• Google+
  • Commenta
21 dicembre 2005

“Ancora critiche alla riforma”

Al liceo, i ragazzi si trovano spesso nel bel mezzo di manifestazioni dal carattere anti-morattiano senza sapere di preciso contro cosa urlano con queAl liceo, i ragazzi si trovano spesso nel bel mezzo di manifestazioni dal carattere anti-morattiano senza sapere di preciso contro cosa urlano con quei tanti slogan difficili da dimenticare.
Poi arrivano nel mondo universitario, e con anche solo un anno in più, capiscono i veri perché di quelle manifestazioni incomprensibili.
Non è difficile ascoltare ragazzi che criticano questo nuovo ordinamento.
La critica principale riguarda il numero degli esami:
relativamente “leggeri” si, ma tanti…troppi…e in troppo poco tempo.
Perché questa riforma ha allungato i tempi: pochissimi sono gli studenti in regola con gli esami e pochissimi sono quelli che con la semplice laurea triennale riescono a trovare lavoro:
è sempre necessario una specialistica e un master(i cui costi sono spesso elevati).
Prendendo il caso del corso di laurea in cultura e amministrazione dei beni culturali presso la Federico II di Napoli credo sia impossibile o magari disumano pretendere di riuscire a sostenere
8 esami nel solo primo semestre.
Insomma, è davvero raro trovare qualcuno soddisfatto di questa riforma, i cui effetti si spera siano limati con l’avvento di un nuovo governo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy