• Google+
  • Commenta
19 dicembre 2005

“Babbo Natale in corsia”

Grande emozione, questa mattina, nei reparti di Pediatria e di Chirurgia pediatrica degli Ospedali Riuniti San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di SaGrande emozione, questa mattina, nei reparti di Pediatria e di Chirurgia pediatrica degli Ospedali Riuniti San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona di Salerno, guidati dai primari Angela Ricci ed Ennio Clemente, dove un Babbo Natale incaricato dal gruppo Giovani Imprenditori Edili della provincia di Salerno, ha consegnato pacchi dono a tutti i bambini ricoverati.
Ai bimbi Babbo Natale, accompagnato dal presidente di Ance Giovani Guglielmo Saracca e da una delegazione di costruttori, sono stati consegnati giocattoli, giochi da tavola, ma anche capi di abbigliamento. Sorpresi ma felici i piccoli degenti, che hanno accompagnato con entusiasmo Babbo Natale nel giro in corsia.
Al “Babbo Natale” Saracca i sentimenti di gratitudine della dottoressa Ricci: «Le istituzioni – ha rimarcato la dottoressa – purtroppo non possono supportarci in simili iniziative, che possono essere intraprese solo con l’ausilio e la sensibilità di privati. Siamo felici che l’Ance Giovani sia riuscita ad allietare la degenza di questi bimbi: ve ne sono grata – ha concluso – da cittadina e da medico».
L’abbondanza dei doni che Babbo Natale ha portato al seguito ha consentito anche di rifornire e rinnovare il parco giochi delle salette ludiche sia del reparto pediatrico che di quello chirurgico. Altri doni, in mattinata, sono stati consegnati ai bambini di Casa Betania.

Google+
© Riproduzione Riservata