• Google+
  • Commenta
29 Dicembre 2005

Le vitamine?

Nonostante tutto il parlare che si fa oggi sulle vitamine e gli integratori alimentari, pochi sanno in realtà che cosa siano e perché sono così importNonostante tutto il parlare che si fa oggi sulle vitamine e gli integratori alimentari, pochi sanno in realtà che cosa siano e perché sono così importanti per condurre una vita in piena salute.
Le vitamine sono sostanze nutritive alimentari organiche che si trovano in piccolissime quantità nei cibi e sono assolutamente necessarie per un normale sviluppo e per il mantenimento costante di una buona salute.
Ma essendo presenti in piccole quantità il nostro corpo ne richiede una quantità elevata per alcuni difetti genetici accaduti milioni di anni fa’ e perche’ il cibo industriale ne e’ del tutto privo, ecco perché’ si devono prendere in aggiunta al cibo giornalmente.
Fu verso la fine dell’800 che alcuni scienziati sospettarono l’esistenza nelle sostanze nutritive di qualche sostanza diversa oltre ai grassi alle proteine ai carboidrati ed iniziarono a ricercare queste importanti sostanze ed una volta scoperte le chiamarono ” amine della vita ” poi diventato vitamine.
Nella disinformazione ci viene detto dai redattori e giornalisti nelle rubriche di salute e alimentazione ” mangia un p di questo tutti i giorni e resterai sano ” …..niente di più falso..!!!…se fosse veramente così come si spiega la sbalorditiva incidenza di malattie croniche…siamo quasi tutti cronicamente ammalati!
I terreni agricoli sono stati da decenni irrorati di concimi chimici pesticidi antiparassitari….i prodotti della terra subiscono poi dei processi di lavorazione industriale alimentare per ottenere il massimo profitto per la massima resa su scala industriale…così il cibo che mangiamo risulta del tutto privo di vitamine e minerali così indispensabili per le cellule del nostro organismo.
Dopo aver appreso queste informazioni leggendo alcuni articoli sui prodotti biologici iniziai una ricerca più approfondita nel campo delle vitamine e dei minerali.

Google+
© Riproduzione Riservata