• Google+
  • Commenta
16 dicembre 2005

Salerno – acquabomber colpisce ancora

Una bottiglia di the, due ragazze, zona orientale. Questi i particolari del nuovo episodio di contaminazione di bevande. Per il resto il copione rimanUna bottiglia di the, due ragazze, zona orientale. Questi i particolari del nuovo episodio di contaminazione di bevande. Per il resto il copione rimane lo stesso. Le ragazze rimaste coinvolte sono entrambe salernitane ed anno 14 e 15 anni. Avevano acquistato una bottiglia di the presso un rivenditore della zona orientale della città. Dopo averne bevuto parte del contenuto, tutte e due hanno accusato un leggero malore. Per questo sono state condotte al pronto soccorso dell’ospedale cittadino. Le ragazze ricordano di aver avvertito un forte odore di candeggina, ma di averlo notato solo dopo aver bevuto. Le conseguenze del cocktail velenoso si sono manifestate durante l’orario scolastico e a richiedere l’intervento di soccorso medico è stato il preside dell’istituto. Le ragazze sono state, comunque, dimesse poco dopo aver effettuato gli accertamenti del caso. Nessuna della due ha avuto bisogno di ricovero. La bottiglietta contaminata è, ora, al vaglio degli accertamenti effettuati dagli esperti dell’Arpac.

Google+
© Riproduzione Riservata