• Google+
  • Commenta
14 dicembre 2005

Salerno: giunta comunale del 14 dicembre

Su proposta del Sindaco di Salerno Mario De Biase, la Giunta Comunale nell’odierna seduta di mercoledì 14 dicembre ha approvato un pacchetto d’importaSu proposta del Sindaco di Salerno Mario De Biase, la Giunta Comunale nell’odierna seduta di mercoledì 14 dicembre ha approvato un pacchetto d’importanti delibere inerenti il completamento ed il prolungamento della Metropolitana di Salerno.

Più in dettaglio, la Giunta Comunale di Salerno ha approvato: il progetto generale definitivo del tratto Stadio Arechi- Aeroporto di Salerno-Pontecagnano ( per quanto attiene la linea tecnica ) ; lo stralcio funzionale, per un importo di 27milioni e 740mila euro, della tratta Arechi- Stazione F.S. Pontecagnano; una convenzione con l’Università degli Studi per la verifica preventiva dei livelli acustici d’esercizio del servizio ferroviario metropolitano onde individuare eventuali punti critici e programmare i relativi interventi sul lotto compreso tra il Centro Storico e lo Stadio-Arechi.

“Con le delibere odierne – afferma il Sindaco di Salerno Mario De Biase – compiamo un altro importante passo in avanti per il completamento, il prolungamento e l’entrata in esercizio della Metropolitana di Salerno. Il Comune di Salerno è impegnato nella realizzazione di un’opera complessa ma di straordinaria importanza per il futuro della città. La Metropolitana di Salerno migliorerà enormemente la mobilità urbana ed extraurbana contribuendo a sviluppare collegamenti più rapidi, sicuri, adeguati alla salvaguardia della qualità della vita e della prevenzione dell’inquinamento acustico ed ambientale. Il collegamento con la Stazione Ferroviaria di Pontecagnano e con l’Aeroporto assumono un rilievo strategico per un territorio molto ampio e bisognoso d’infrastrutture importanti per il suo sviluppo. La convenzione con l’Università per lo studio dei livelli acustici conferma la grande attenzione della Civica Amministrazione alla tutela della vivibilità urbana”.

Su proposta dell’Assessore al Centro Storico Marco Petillo, la Giunta Comunale ha approvato altresì il progetto esecutivo, importo sedicimila euro, di restauro della storica “Cappella delle Anime Dannate”. L’edificio di proprietà comunale è attualmente affittato alla nota pasticceria “Pantaleone” il cui titolare ha concordato con l’Amministrazione Comunale e provveduto a versare un anticipazione dei fitti per consentire al Comune di ottenere i fondi necessari all’intervento di restauro. Una proficua intesa pubblico-privato, non priva di difficoltà burocratiche, consentirà quindi di recuperare un altro pezzo del patrimonio immobiliare del centro storico cittadino. La Cappella delle Anime dannate è di costruzione settecentesca. Il caratteristico nome deriva dalla consuetudine di consentire ai condannati condotti al patibolo di sostare in preghiera nella Cappella pochi minuti prima dell’esecuzione capitale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy