• Google+
  • Commenta
16 dicembre 2005

Teramo: Premiata una tesi di laurea sul tema dei diversamente abili

Martedì 20 dicembre, alle ore 15, nella Sala consiliare della sede del Rettorato in viale Crucioli, si terrà la cerimonia di conferimento del Premio pMartedì 20 dicembre, alle ore 15, nella Sala consiliare della sede del Rettorato in viale Crucioli, si terrà la cerimonia di conferimento del Premio per una tesi di laurea sulle tematiche relative alle persone diversamente abili.
Il premio è stato istituito nell’ambito della convezione stipulata tra l’Università degli Studi di Teramo e l’Assessorato alle Politiche sociali e promozione culturale della Regione Abruzzo grazie al quale, fra l’altro, è stato inaugurato, lo scorso marzo, il Centro studi regionali per la documentazione sulla disabilità il cui coordinamento scientifico per l’attività di ricerca delle tematiche della disabilità è stato affidato all’Ateneo teramano.
Sarà il rettore Mauro Mattioli a consegnare il premio che è stato vinto da Silvia Levato, di Roma, per aver discusso una tesi in Lingua e letteratura inglese, presso l’Università degli Studi “Roma tre”, dal titolo “Il mostro e la società dei normali: confronto con l’alterità in The fifth child e Ben, in the world di Doris Lessing”.
La tesi, come si legge nella motivazione del premio, si è “fatta apprezzare in maniera particolare per la chiave di lettura originale con cui ha affrontato la categoria di disabilità, attraverso una metodologia interpretativa che ricorre al raffronto intertestuale all’interno dell’opera di Doris Lessing nel contesto della letteratura inglese contemporanea”.

Google+
© Riproduzione Riservata