• Google+
  • Commenta
15 febbraio 2006

Lumsa: presentazione de Lo Spot School Award

Continua a Roma il ciclo di presentazioni della quinta edizione dello Spot School Award – Premio Internazionale del Mediterraneo.
Venerdì 17 FebbContinua a Roma il ciclo di presentazioni della quinta edizione dello Spot School Award – Premio Internazionale del Mediterraneo.
Venerdì 17 Febbraio alle ore 11 presso la Sala Pizzardo dell’università LUMSA, in via della Traspontina, gli organizzatori del Premio, Gerardo Sicilia ed Alberto De Rogatis di CreativisinascE, incontreranno gli studenti ai quali illustreranno il Premio riservato a studenti, laureati e laureandi dei corsi di Scienze della Comunicazione, Pubblicità, Marketing, Web Design, Grafica.
Saranno presenti, oltre al Prof. Mauro Covino docente della facoltà di Scienze della Comunicazione nelle vesti di padrone di casa, rappresentanti delle Associazioni che ormai da anni sostengono il Premio: Andrea Bayer, consigliere ADCI, Alberto Lecaldano, direttore della rivista Progetto Grafico per Aiap, Catia Merighi, consigliere di Comunicazione Pubblica, Vittorio de Majo, direttore dell’area Lazio di Sipra, Giorgio Bonifazi Razzanti, vicepresidente di Unicom, Ferruccio Ferrante dell’ufficio comunicazione di Caritas Italiana, Rossella Muroni, responsabile campagne Legambiente ed il presidente di Federpubblicità Riccardo Dusi.
La presentazione sarà l’occasione per chiarire agli studenti interessati alla competizione le tematiche alla base dei brief proposti da Caritas Italiana, da Legambiente e dal mensile MacWorld Italia e dal Comune di Salerno.
Verrà presentata ufficialmente per la prima volta anche la novità dell’edizione 2006 dello Spot School Award-Premio Internazionale del Mediterraneo: lo School Copy Award in collaborazione con ADCI destinato a premiare il miglior copy realizzato per manifesto e spot radio, ed istituito proprio per valorizzare la scrittura creativa di giovani talenti.
Gran Prix Sipra-Comune di Salerno resta il premio riservato alla campagna che si classificherà prima assoluta tra quelle in lizza nelle varie sezioni e che consentirà al vincitore di assistere ai Cannes Lions , gli oscar della pubblicità.
Gli organizzatori sottolineano la maturit raggiunta dal Premio, vetrina eccellente anche per le università e le scuole con il prestigioso Golden School Trophy, già appannaggio di Accademia di Comunicazione-Milano, Centro Studi ILAS-Napoli e Università degli Studi di Trieste; nella scorsa edizione hanno partecipato circa 1000 giovani con oltre 200 campagne, alcune delle quali verranno mostrate durante la presentazione quale saggio dell’alta qualità tecnica e creativa dei lavori.
L’accento di questa quinta edizione del Premio posto sulla creatività.
“Superdotati di creatività cercasi” è infatti la headline della campagna pubblicitaria dello Spot School Award comparsa sulle pagine e sul sito di MacWorld e PcWorld. Un invito ad osare nell’ambito di una competizione che, se da un lato porta i partecipanti già nei meccanismi “reali” del mondo lavorativo – perchè pone ai giovani il problema della committenza, di scadenze e condizioni da rispettare – dall’altro li lascia liberi di tentare strade nuove nella realizzazione delle loro campagne pubblicitarie.
Dopo l’incontro alla LUMSA, lo Spot School Award farà tappa a Udine, Trieste, Salerno, Cosenza.
Regolamento ed informazioni su: www.spotschoolaward.it

Google+
© Riproduzione Riservata