• Google+
  • Commenta
23 febbraio 2006

Treno a fuoco nella stazione di Fratte

E’ caccia a due giovani “piromani”. Il macchinista e il capotreno verranno riascoltati stamani dal magistrato. Aperta un’inchiesta per incendio dolosoE’ caccia a due giovani “piromani”. Il macchinista e il capotreno verranno riascoltati stamani dal magistrato. Aperta un’inchiesta per incendio doloso. Si cercano i passeggeri scesi alla stazione Irno L’ipotesi è di incendio doloso. Un atto vandalico che ha rischiato di innescare una tragedia sul treno della Circum 7920 che, sabato pomeriggio, si è trasformato in una torcia mentre era in attesa di un via libera tecnico nella stazione di Fratte. Il sospetto suggerito dai primi rilievi della scientifica e dei vigili del fuoco sta sempre di più prendendo corpo in queste ore, disegnando scenari inquietanti.
Due bande di vandali che mettono a ferro e fuoco il quartiere di Torrione ed immediato è il sospetto che qualche piromane sia salito anche a bordo del treno della Circum sabato scorso. Al momento è una delle ipotesi a cui lavorano gli inquirenti, ma ci sono degli elementi che trasformano questa traccia in un qualcosa di più che un semplice sospetto. Nelle ultime due settimane, infatti, le due gang che sembrano essersi divise il territorio erano scese in strada con puntualitá inquietante. Prima i cinque cassonetti trasformati in cenere nel primo week end di febbraio e poi nel wekend appena trascorso i vandali si sono concentrati sulle vetture in sosta e sulle cabine telefoniche. Il clima ha scatenato le proteste di residenti ed esercenti che chiedono con forza il potenziamento dei servizi di controllo di polizia e carabinieri. Anche di notte, quando la rabbia e il fuoco esplodono.

Google+
© Riproduzione Riservata