• Google+
  • Commenta
14 febbraio 2006

Unicam: “M’illumino di meno”

Anche quest’anno l’Università di Camerino aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno”, promossa per il prossimo 16 febbraio dalla trasmissione rad
Anche quest’anno l’Università di Camerino aderisce all’iniziativa “M’illumino di meno”, promossa per il prossimo 16 febbraio dalla trasmissione radiofonica “Caterpillar”, in onda dal lunedì al venerdì dalle ore 18.00 alle ore 19.30 sulle frequenze di Rai Radio2 (www.caterueb.rai.it).
Per quella data, a tutti gli ascoltatori di Radio due viene chiesto di adoperarsi affinché si riesca a risparmiare la maggiore quantità possibile di energia nel corso delle 24 ore.

“Aderire a questa iniziativa – afferma la prof.ssa Chiara Invernizzi, referente del Rettore per la Comunicazione esterna – è un ulteriore modo per sottolineare l’impegno di Unicam nelle tematiche inerenti la salvaguardia dell’ambiente e del pianeta: il 16 febbraio (ma non solo per il 16!) proporremo a tutti i dipendenti di non lasciare i computer in stand by, di spegnere la luce negli uffici e nei corridoi se non è indispensabile tenerla accesa, di evitare di programmare attività nel tardo pomeriggio, di tenere le finestre chiuse se il riscaldamento è acceso. Per ognuno sono piccoli gesti che contribuiscono, tuttavia, ad una migliore gestione delle risorse energetiche”.

Nel pomeriggio, dalle 18 in poi, Unicam organizzerà un incontro per cittadini, imprenditori, studenti, docenti, nel quale esperti dell’Ateneo e dell’Enel affronteranno argomenti quali risparmio energetico, energie alternative, fonti rinnovabili, per fornire concreti suggerimenti per una gestione migliore e più economica dell’energia elettrica. Quanto consuma un televisore in stand by ? È vero che le lampadine a basso consumo illuminano di meno? Quali sono le energie alternative? Quanto costa installare un pannello solare? A queste e a tutte le altre domande che i cittadini vorranno porre risponderanno gli esperti.
Enel mette a disposizione degli ospiti che interverranno un omaggio: una lampadina a basso consumo in classe A, quindi una apparecchiatura elettrica che consuma appena un quinto di una lampadina tradizionale a parità di luce fornita e dura almeno dieci volte più a lungo; inoltre gli interessati potranno ritirare il materiale della campagna informativa sull’uso razionale dell’energia dove ci sono le regole pratiche sull’uso e l’installazione degli elettrodomestici al fine di risparmiare energia elettrica.
Università ed Enel ricordano che le manifestazioni e l’impegno richiesto ai cittadini per la giornata di giovedì prossimo sono in linea con la grande campagna di sensibilizzazione sull’uso responsabile e consapevole dell’energia promossa con lo slogan “QUANDO USI L’ENERGIA, USA LA TESTA”, una serie di eventi e iniziative con le quali Enel, d’intesa col Ministero per le Attività Produttive e col Ministero dell’Ambiente, informa i cittadini sull’uso “intelligente” dell’energia elettrica ( www.enel.it).

Google+
© Riproduzione Riservata