• Google+
  • Commenta
14 marzo 2006

No al circo con gli animali

Il coordinamento animalista salernitano esprime un netto diniego per l’utilizzo degli animali al circo. L’amministrazione comunale salernitana ha nuovIl coordinamento animalista salernitano esprime un netto diniego per l’utilizzo degli animali al circo. L’amministrazione comunale salernitana ha nuovamente accordato il permesso all’allestimento del circo nel largo antistante lo stadio Arechi. Nel corso degli ultimi due anni salgono a sette i permessi accordati agli spettacoli circensi sul suolo cittadino. I rappresentanti del coordinamento animalista salernitano si sono riuniti stamattina davanti il palazzo del Comune per manifestare al sindaco tutta la loro disapprovazione. Questa ulteriore autorizzazione accordata ad un circo suona come una contraddizione, soprattutto in vista delle prossime elezioni, a quel proposito di tutela e salvaguardia degli animali e dell’ambiente. Che sembrerebbe, dunque, venir meno. Alle 9:00 di questa mattina i manifestanti si sono riuniti nei pressi del comune organizzando una protesta pacifica contro l’abuso ai danni degli animali. I partecipanti alla manifestazione hanno montato una “gabbia” simbolica, a dimostrazione dello sfruttamento e delle pene inferte agli animali, dall’interno della quale, con maschere da clown, trombette, megafono e striscioni colorati, hanno fatto sentire le proprie ragioni…e soprattutto quelle degli amici a quattro zampe. È stato tentato anche l’incontro con il Sindaco De Biase che non ha potuto ricevere la delegazione. Nell’attesa di concordare un’incontro, agli organizzatori della protesta è stata promessa udienza. Il desiderio del coordinamento animalista sarebbe di vedere l’amministrazione comunale salernitana conformarsi nella direzione di quelle di città come Campobasso, Firenze, Modena, Roma che hanno già sancito il veto ai circhi che utilizzano gli animali nel corso degli spettacoli.

Google+
© Riproduzione Riservata