• Google+
  • Commenta
1 aprile 2006

Raccontando Totò-omaggio al principe della risata

Lunedì 16 gennaio 2006 ore 17.30 Salone delle Bandiere di Palazzo Rospigliosi, Via dell’Indipendenza – Zagarolo (RM)

Totò e Antonio de CurLunedì 16 gennaio 2006 ore 17.30 Salone delle Bandiere di Palazzo Rospigliosi, Via dell’Indipendenza – Zagarolo (RM)

Totò e Antonio de Curtis. Due uomini, due personaggi, due grandi nomi della storia del mondo dello spettacolo italiano.

Due vite parallele narrate, con grande maestria ed eleganza, nella commedia scritta, diretta e interpretata da Lino Moretti – Direttore Artistico de “La Compagnia delle Stelle”, compagnia stabile dei matinée del teatro “Il Sistina” di Roma – che vestirà ancora una volta i panni di Totò (insieme a quelli di Ninì Santoro, il Bel Ciccillo e Marionetta), affiancato come sempre dalla grande interpretazione di Anna Maria Piva nel ruolo di Franca Faldini.

Una commedia divertente e coinvolgente che narra, su due strade parallele, la vita di Antonio de Curtis da una parte e la vita di Totò attore e artista dall’altra. Un ricordo della sua vita, il suo esordio, gli sketchs più divertenti che hanno fatto del “principe” il simbolo dello spettacolo italiano, l’artista che ha portato nel mondo, con le sue caricature, le sue macchiette, i suoi personaggi, il varietà italiano.

La commedia scritta e diretta da Lino Moretti – con la collaborazione di Liliana de Curtis – vuole rendere omaggio al grande artista attraverso scenette leggere, coinvolgenti, divertentissime. L’Antonio de Curtis e il “Tot” vengono interpretati sulla scena da due attori diversi, creando così quel gioco di flashback che fa della narrazione un excursus completo sulla carriera del grande artista napoletano. La presenza sul palcoscenico in alcuni momenti di entrambe le figure rende perfettamente l’idea del parallelismo della narrazione.

Antonio de Curtis ripercorre la sua vita di attore ponendosi di fronte ad uno specchio dove viene riflessa la sua immagine di uomo, che racchiude in sé una lunga carriera fatta di teatro, di cinema, di musica, di canzoni e della immortale maschera di “Tot”. Uno specchio immaginario, rappresentato nella messinscena dal pubblico. Il “principe” racconta sé stesso uomo e artista.

Una commedia che “La Compagnia delle Stelle” porta in teatri e piazze d’Italia ormai da ben tredici anni. Grandissimi successi di pubblico e numerosi consensi dalla critica specializzata. Quattro attori in scena in una commedia di un’ora e mezza che coinvolge sempre in modo unico il pubblico che si sente partecipe, rivivendo da vicino la vita e l’arte di un “grande” dello spettacolo italiano.

Questa volta a fare da cornice alla esilarante commedia sarà il Salone delle Bandiere dello storico Palazzo Rospigliosi di Zagarolo, dove il principe “de Curtis” potrà fare ritorno alle sue origni, al suo ambiente. Un progetto quello proposto da “La Compagnia delle Stelle” in collaborazione con l’Amministrazione Provinciale di Roma che vuole, attraverso l’arte del teatro esaltare l’unicità e le peculiarit di un sito storico importante quale è appunto Palazzo Rospigliosi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy