• Google+
  • Commenta
6 aprile 2006

Trento: responsabilità nel credito al consumo

Venerdì 7 aprile, alle 9, presso la sala conferenze della Facoltà di Economia, il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’ateneo tre

Venerdì 7 aprile, alle 9, presso la sala conferenze della Facoltà di Economia, il Dipartimento di Scienze giuridiche dell’ateneo trentino e le Casse Rurali Trentine presentano il convegno “Responsabilità nel credito al consumo. Banche e utenti: imparare reciprocamente attraverso il dialogo”. L’evento si inserisce nel più ampio contesto dell’istituzione di una “Coalizione internazionale per il credito responsabile”, cui sarà dedicata la conferenza dei giorni 28 e 29 aprile presso il Centro Congressi Albert Hall di Bruxelles. È in vista di questo meeting internazionale che in ciascuno degli Stati dell’Unione Europea è stata organizzata una giornata di riflessione sul tema del credito al consumo e in Italia la scelta è ricaduta sull’Università di Trento.
La conferenza trentina offre la possibilità di un dialogo tra erogatori di servizi finanziari e rappresentanti dei consumatori in ordine all’importanza dell’educazione finanziaria, degli sviluppi del credito e del sovraindebitamento in Italia. Le finalità del convegno sono molteplici: non si intende solo fare chiarezza tra la ricca offerta di tipologie di credito al consumo, ma anche analizzare l’attuale situazione, caratterizzata da un maggior numero di offerte e di accessi al credito e, giocoforza, da un alto rischio di sovraindebitamento e di conseguenze negative a livello sociale. È quindi obiettivo del convegno sottolineare la necessità di un’opera di coordinamento – a tutela del consumatore e del mercato – tra i funzionari degli istituti di credito, gli intermediari e i consulenti finanziari e le associazioni a difesa del consumatore. Sarà, infine, analizzato il settore del credito al consumo a livello internazionale, con particolare riferimento alla politica per la lotta all’usura avviata negli Stati Uniti, e il rinnovato interesse da parte degli addetti ai lavori per la qualità oltreché per l’accesso al credito.
I partecipanti al seminario saranno docenti, ricercatori, studiosi e coloro che operano nel campo del credito al consumo e del sovraindebitamento: organizzazioni a tutela del consumatore (associazione Altroconsumo; ADICONSUM – Associazione Nazionale Consumatori e Ambiente; ADOC – Associazione per la difesa e l’orientamento dei consumatori; CTCU – Centro Tutela Consumatori Utenti; CODICI – Centro per i diritti del cittadino; Caritas di Bolzano); erogatori di servizi finanziari alternativi e consulenti sul sovraindebitamento (ASDIR – Associazione Direttori Casse Rurali e Organismi di Credito Cooperativo della Provincia di Trento; ABI – Associazione Bancaria Italiana), nonché la Federazione trentina della Cooperazione e le Casse Rurali Trentine.

Google+
© Riproduzione Riservata