• Google+
  • Commenta
29 maggio 2006

Le zampe di gallina diventano un debug…la scrittura corsivo in disuso

Il 40-45% dei ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 19 anni non scrive in corsivo. La curiosa scoperta è il risultato di una rice

Il 40-45% dei ragazzi di età compresa tra i 14 ed i 19 anni non scrive in corsivo. La curiosa scoperta è il risultato di una ricerca durata oltre 10 anni ad opera di Giuliana Ammannati, pedagogista clinico operante nella zona di Pesaro e Urbino e membro dell’Associazione Nazionale dei Pedagogisti Clinici. Ammannati, guidata dal prof. Guido Pesci, docente di filosofia, psicologia, sociologia, pedagogia e metodologia della ricerca al liceo “Mamiani” di Pesaro, avrebbe iniziato in passato ad osservare questo fenomeno, spesso durante la correzione dei compiti dei propri alunni.
La pedagoga avrebbe tentato di invogliare i ragazzi a uscire dal loro stampatello minuscolo, riscontrando diverse resistenze. Le motivazioni di una scelta simile sono diverse. Tra queste l’incapacità di scrivere in corsivo, il timore di non riuscire a rileggere quello che si scrive. In particolare, molti non saprebbero trasferire lo stampatello in corsivo o non riescono a legare bene le consonanti.
Secondo la docente questa scelta, potrebbe non essere dovuta agli sms o all’utilizzo del pc, ma affonderebbe le proprie radici in motivazioni più profonde come il soffocamento dell’espressività, della personalità in formazione con il conseguente rischio dell’omologazione. E ancora la paura di accogliere se stessi e gli altri, il timore di esprimersi liberamente senza temere la propria diversità e quella degli altri.
Il corsivo, essendo diverso da persona a persona, mette a nudo la propria personalità e le proprie insicurezze. La ricerca sottolinea l’importanza, di dare ai giovani sufficiente attenzione in ambito scolastico, cercare di capirne le resistenze psicologiche, le potenzialità inespresse onde poter far accrescere la loro originalità, la creatività ed il gusto estetico.
E se invece questo fosse un altro segno premonitore di una inevitabile globalizzazione?

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy