• Google+
  • Commenta
22 maggio 2006

Praga: capitale del turismo italiano

Praga: la città sulle sponde della moldava è da sempre meta di tanti italiani che vi si recano per ammirarne le bellezze straordinarie oPraga: la città sulle sponde della moldava è da sempre meta di tanti italiani che vi si recano per ammirarne le bellezze straordinarie o per lavoro; ma visitando la città ci si rende conto che la presenza italiana è veramente predominante rispetto alle altre nazionalità.
Innanzitutto si parte dalla cucina: nella città vecchia è più facile trovare un ristorante italiano che uno dove si faccia cucina ceca. Gli stessi camerieri, barman, perfino gli spacciatori per strada parlano italiano e riconoscono un italiano al primo colpo d’occhio.
Si potrebbe pensare che questo è un fenomeno che risale agli ultimi anni ma non è così. Praga è da sempre meta di turisti, affabulatori, scrittori, musicisti, alchimisti, ladri, invasori e chi più ne ha più ne metta. La maggior parte di questi arrivavano e continuano ad arrivare dal nostro paese a partire da Alessandro Scota che, giunto alla corte di Rodolfo II insieme a molti altri avventurieri convinse il sovrano della possibilità di vivere in eterno, come si racconta nella commedia “L’Alchimista” Vladislav Vancura.
I motivi che spingono oggi gli italiani nella capitale ceca sono molto meno romanzeschi, il basso costo della vita è il principale, a Praga un appartatmento di 200 mq costa meno di centomila euro aprire un locale non è poi così difficile.
I turisti invece sono attratti dalle bellezze artistiche della città, ma non solo, grande attrattiva sono anche i club di striptease che la sera aprono i battenti nel centro città riempiendo le strade di procacciatori di clienti che cercano in tutti i modi di attirare i passanti con le proposte più strane, con i prezzi più bassi, con le ragazze più belle. È un vero e proprio mercato quello che anima alcune strade della città alla sera, un mercato folkloristico e decadente ma che fa presa sui turisti che affollano locali come il famoso“Big sister”, dove puoi fare sesso e proiettare il tuo video in streaming su internet per poi rivederti a casa con gli amici nel filmino delle vacanze.
In ogni caso la città di Kafka non è solo questo, rimane una splendida città popolata da gente cordiale abituata da sempre a trattare con turisti di ogni tipo riservando sempre un occhio di riguardo per noi che proveniamo dal bel paese che da sempre affolliamo le strade della capitale boema per le sue bellezze, per i suoi misteri, per le sue donne insomma per tutto quello che si può trovare sulle sponde della Moldava (tutto ciò che si può desiderare) a prezzi ragionevoli e in grande quantità.
La capitale boema è una città da assaporare per le sue atmosfere romantiche e misteriose al tempo stesso, con le torri gotiche che si stagliano imperiose ad ogni angolo della città, con il ponte Carlo, l’enorme ponte di pietra che è il cuore della città vecchia, dominato in lontananza dalla sagoma del castello che osserva la città dall’alto, austero e distaccato.
Praga ha mille anime che si fondono in essa dando vita ad una città unica al mondo in cui convivono mondi all’apparenza separati, dove antico e moderno si fondono in una miscela che non ha paragoni.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy