• Google+
  • Commenta
6 giugno 2006

Trento: psicologia del paranormale, insolito e misteri

Spesso crediamo alla magia o ai fenomeni paranormali perché, in un qualche modo, i nostri sensi ci hanno spinto a credere all’incredibile. Cr
Spesso crediamo alla magia o ai fenomeni paranormali perché, in un qualche modo, i nostri sensi ci hanno spinto a credere all’incredibile. Crediamo cioè a quello che vedono i nostri occhi o che sentono le nostre orecchie, dimenticando che i nostri sensi ci possono talvolta ingannare. Da questa premessa si svilupperà la conferenza “L’ho visto coi miei occhi? Quando l’incredibile sembra credibile”, che si terrà giovedì 8 giugno, alle ore 21, presso la sala conferenze della Facoltà di Scienze cognitive (via Tartarotti, 7 – Rovereto).
Ospite della serata sarà Massimo Polidoro, uno dei maggiori esperti internazionali nel campo della psicologia del paranormale, dell’insolito e dei misteri in generale, che presenterà alcuni paradossi percettivi, illustrando come gli organi di senso possano trarre in inganno e far credere a fenomeni inesistenti. Nel suo incontro, che prevede anche qualche dimostrazione “pratica”, approfondirà diversi argomenti quali i presunti contatti con l’aldilà, la psicologia dell’insolito, le tecniche di persuasione usate da maghi e veggenti e i rischi dell’autoinganno. Alla fine della conferenza sarà previsto uno spazio di dibattito con il pubblico.
L’evento è promosso congiuntamente dalla Facoltà di Scienze cognitive dell’Università di Trento, dall’Assessorato all’Università del Comune di Rovereto e dalla Provincia Autonoma di Trento.

Massimo Polidoro
Massimo Polidoro è segretario nazionale e co-fondatore, insieme a Piero Angela, Margherita Hack e Silvio Garattini, del CICAP (Comitato Italiano per il Controllo delle Affermazioni sul Paranormale) ed è docente di “Metodo scientifico, Pseudoscienze e Psicologia dell’insolito” presso la Facoltà di Psicologia dell’Università di Milano-Bicocca.
Grazie a una borsa di studio devoluta da Piero Angela ha studiato per oltre un anno negli Stati Uniti con l’illusionista americano James Randi, il più famoso investigatore di fenomeni insoliti. Dopo essere tornato in Italia si è laureato in psicologia all’Università di Padova, specializzandosi poi nella psicologia dell’insolito e in quella dell’inganno – competenze grazie alle quali conduce da anni indagini, ricerche e sperimentazioni su fenomeni misteriosi o ritenuti paranormali.
Dal 1989 dirige la rivista Scienza & Paranormale, dal 1996 è responsabile europeo della James Randi Educational Foundation, dal 1997 è direttore editoriale di una collana di divulgazione scientifica della casa editrice Avverbi di Roma e nel 2004 ha creato la rivista Magia, di cui è anche direttore. Nel 2001 è stato nominato membro onorario (Fellow) dell’americano Committee for the Scientific Investigation of Claims of the Paranormal (CSICOP) ed è entrato a far parte del Consiglio direttivo dell’European Council of Skeptical Organisations (ECSO).
È autore di oltre venti libri e di quasi quattrocento articoli su enigmi e misteri di vario tipo e sui rapporti tra scienza, paranormale e pseudoscienza; collabora stabilmente con il mensile Focus e con The Skeptical Inquirer, dove cura la rubrica “Notes on a Strange World”, in precedenza firmata da Martin Gardner. In televisione lavora spesso sia come esperto che come conduttore. Attualmente presenta Legend Detectives, una serie (6 puntate da 60 minuti l’una) per Discovery Channel Europe, dedicata a famose leggende europee, tra cui Dracula, Robin Hood, il pifferaio magico.
Tiene abitualmente conferenze in Italia e all’estero sui temi di sua competenza, dalla psicologia insolita alla divulgazione scientifica, dal paranormale ai misteri della storia. Oltre al suo corso universitario, è spesso chiamato come docente all’interno di altri corsi e come consulente per ricerche e seminari universitari che si occupino dei rapporti tra scienza e pseudoscienze. Collabora alla realizzazione di manifestazioni di divulgazione scientifica (come MosaicoScienze), di parchi scientifici (come Experimenta03) e di progetti multimediali (come la sezione su “La scienza e il paranormale” su Archimedes, archivio online dell’Istituto Nazionale per la Fisica della Materia).
Tra i suoi ultimi libri: Il sesto senso (2000), Investigatori dell’occulto (2001), Il grande Houdini (2001), Final Séance (2001), Grandi misteri della storia (2002), Gli enigmi della storia (2003), Secrets of the Psychics (2003), Grandi gialli della storia (2004) e Cronaca nera (2005). Negli Stati Uniti i suoi libri sono pubblicati da Prometheus Books e nei paesi di lingua spagnola (Sud America e Spagna) da RobinBook. Nel 2006 esordirà anche nella narrativa con Il profeta del Reich.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy