• Google+
  • Commenta
11 settembre 2006

Le università luogo di studio ma anche di ristoro

Le università romane quest’anno si sono aperte a tante iniziative culturali e musicali, ad esempio all’università “La Sapienza”, si &egrLe università romane quest’anno si sono aperte a tante iniziative culturali e musicali, ad esempio all’università “La Sapienza”, si è tenuto un concorso al quale hanno partecipato gli autori di cortometraggi che dovevano descrivere argomenti originali con lo scopo di far vedere l’abilità e le tecnologie adottate per realizzare tali lavori. Si sono svolti inoltre molti eventi, che hanno visto come protagonisti svariati personaggi della vita cittadina.
Anche all’università “Tor Vergata” si sono tenute serate musicali che hanno visto come oggetto l’ambiente jazzistico ed altri generi della cultura canora molto impegnativi.
Il fenomeno che si sta notando all’interno dell’ambiente universitario è che i nostri atenei, organizzando queste iniziative, stanno cercando di raggiungere lo scopo di considerare l’università, non solo come un luogo di studio, e quindi formativo, ma anche come un ambiente in grado di svolgere una importante funzione nella vita cittadina come centro di sollecitamento, promozione ed aggregazione culturale.
Si sta nello stesso tempo, cercando di dar vita a molte iniziative all’interno delle università per poter rendere gli atenei più alla portata dei giovani e renderli così meno avulsi dalla loro vita.

Google+
© Riproduzione Riservata