• Google+
  • Commenta
11 ottobre 2006

Farma day

Progresso! Questo è il termine per definire il FarmaDay, l’incontro-dibattito che si è tenuto ieri 10 ottobre nel cortile della FaProgresso! Questo è il termine per definire il FarmaDay, l’incontro-dibattito che si è tenuto ieri 10 ottobre nel cortile della Facoltà di Farmacia, che ha invitato a dare spazio alla socializzazione, rivolta ai nuovi studenti, ovvero alle matricole che sempre non sanno dove andare, sentendosi confusi, smarriti! In questo modo si è data la possibilità alle matricole, di conoscere i vari corsi di studio. Questa facoltà, infatti, dispone di ben tre corsi: LAUREA SPECIALISTICA IN FARMACIA, LAUREA SPECIALISTICA in CHIMICA e TECNOLOGIA FARMACEUTICHE e LAUREA in TECNICHE ERBORISTICHE. Le attività previste dal corso di laurea specialistica in farmacia, prevedono, di acquisire capacità chimiche di base, svolgendo le attività quali, preparazione farmaceutica dei medicinali, distribuzione dei medicinali ed esercizio della professione di Farmacista. Il corso di CTF, invece, prevede di acquisire una forte base scientifica, operando in campo industriale e nel settore del marketing dei farmaci. Il corso di Tecniche erboristiche, è articolato in due curricula: “erboristico” e “fitocosmetico”. Il curriculum di erboristico ha due possibili percorsi formativi: “Erboristico” e “Controllo di Qualità”. Questo corso di laurea, intende formare figure professionali dotate di competenze scientifiche e metodologiche necessarie alle gestione, al controllo e allo sviluppo delle attività di produzione. Durante la seconda parte della giornata, l’interesse si è spostato sulla formazione: “post-lauream”, ovvero le specializzazione, quelle che ci aiutano a completare la formazione dei laureati. Ci sono vari gruppi di specializzazione, variabili dalla specializzazione in Farmacia Ospedaliera con una durata di 3 anni, al Master Universitario di II Livello in Scienza e Tecnologia Cosmetiche, con la durata di 2 anni. Una giornata piena che ha permesso a molti giovani studenti di inquadrare meglio il loro futuro, conferendogli così uno sguardo nel futuro. La facoltà ha avviato, nell’ambito dei programmi Socrates/Erasmus, diversi accordi di interscambio con Università Europee che favoriscono la mobilità ed i soggiorni di studio all’estero degli studenti. Insomma una festa veramente felice, arricchita dallo spettacolo di cabaret, con la partecipazione in serata del comico: “Franco Guzzo”.

Google+
© Riproduzione Riservata