• Google+
  • Commenta
9 ottobre 2006

Forum umanista, la forza della diversità

Si terrà a Roma, l’8 ottobre 2006, dalle 16 alle 23, presso l’Alpheus, sito in Via del Commercio 38, un incontro di preparazione al Forum umaniSi terrà a Roma, l’8 ottobre 2006, dalle 16 alle 23, presso l’Alpheus, sito in Via del Commercio 38, un incontro di preparazione al Forum umanista europeo di Lisbona. L’obiettivo della manifestazione è quello di favorire la discussione tra i giovani partecipanti e sviluppare un incontro tra diverse esperienze e culture, per poter così definire eventuali proposte e attività nell’ambito delle seguenti tematiche: economie solidali, pace, precariato, educazione, immigrazione, reciprocità e auto-organizzazione nella cooperazione internazionale, speculazione e privatizzazioni, informazione, spiritualità, orientamento sessuale, ambiente, sanità. Sarà inoltre possibile assistere a laboratori di educazione alla non violenza nelle scuole, seminari, dibattiti, mostre, proiezioni audiovisive, eventi artistici.
“La situazione mondiale che viviamo è paradossale”, commenta uno degli organizzatori del forum, su uno dei volantini distribuiti per tutta la capitale. “Da una parte una tensione crescente, i conflitti armati, i rozzi tentativi di dominare il mondo, avvalendosi dei fanatismi, e la violenza terrorista, usata da Stati e fazioni, che accresce la distanza tra civiltà e culture. (…) Dall’altra parte, la voce di milioni di persone da tutte le latitudini, che reclamano un mondo con pari opportunità per tutti, sta crescendo velocemente. (…) Nonostante ciò, oltre gli obiettivi delle telecamere, esiste il lavoro quotidiano d’innumerevoli volontari, in differenti organizzazioni sociali di diversa natura, capaci di occuparsi delle necessità di altri e ricostruire il tessuto sociale, capaci di operare con la permanenza, l’autonomia ed il protagonismo di cui ha bisogno la nuova Europa alla quale aspiriamo”.
Sulla base di quanto detto, è dunque giusto moltiplicare gli incontri, in particolare tra i giovani, creando così ambiti di confluenza, di inter-relazione e di discussione, dove confrontarsi, mettere in luce convergenze o divergenze, poco importa. L’importante è, innanzi tutto, illustrare le proprie opinioni e darsi vicendevole ispirazione. Cosa necessaria, per crescere.

Google+
© Riproduzione Riservata