• Google+
  • Commenta
27 ottobre 2006

L’Università di Castellanza e la US Card

All’interno del primo articolo dello Statuto dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC (Libero Istituto Universitario Carlo Cattaneo), leggiamo

All’interno del primo articolo dello Statuto dell’Università Carlo Cattaneo – LIUC (Libero Istituto Universitario Carlo Cattaneo), leggiamo inequivocabilmente che l’Ateneo di Castellanza (una cittadina non distante da Varese) “si propone di sviluppare e diffondere cultura d’impresa basata sui principi della scienza economica classica e pronta a recepire tutte le sollecitazioni provenienti dalla sua costante evoluzione”, ponendosi come scopo primario il “formare persone capaci di affrontare i problemi dell’impresa nei ruoli gestionali, dirigenziali e professionali”.
Viste le premesse, non poteva mancare all’appello degli Atenei non solo aderenti ma anche promotori dell’interessante iniziativa delle cosiddette US Card (University Student Card).
Dovendo studiare a fondo le difficili meccaniche del mercato e dell’impresa, perchè non cominciare con un insegnamento -come dire- pratico?
Ed ecco che allora la LIUC/US Card acquisisce in questo contesto un senso ancor più profondo che in altre Università.
Il nome, University Student Card, la dice lunga su chi sono i possibili fruitori; infatti essa viene rilasciata, all’inizio del primo anno, a tutti gli iscritti delle Università che hanno aderito all’iniziativa (tra cui ricordiamo, ad esempio, il Politecnico di Milano o l’Università degli Studi di Siena, giusto per fare qualche nome); accompagna lo studente per tutto il suo corso di studi, fino al momento della laurea, ovvero anticipatamente, in caso egli decida di lasciare l’istituto, a seguito della rinuncia agli studi o semplicemente per il trasferimento presso un’altra Università.
Per quanto concerne l’effettivo utilizzo della Card, è sufficiente ricordare che è stata pensata ovviamente per favorire le attività didattiche, ma soprattutto extra-scolastiche degli studenti.
I possessori possono godere sin da subito di tutta una serie di agevolazioni con i negozi e le catene commerciali convenzionate, usufruendo, ad esempio, di sconti sugli acquisti presso negozi e catene commerciali, ingressi o abbonamenti ridotti presso cinema, teatri o musei; ottenere condizioni favorevoli presso palestre e centri fitness e molti altri servizi dedicati, che variano di città in città e che sarebbe del tutto inutile elencare nel dettaglio in questa sede.
Qualora foste interessati a saperne di più; se volete conoscere l’elenco completo delle Università fin’ora aderenti al progetto, vi invito a dare un occhiata al sito ufficiale della US Card, all’indirizzo web http://www.uscard.it

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy