• Google+
  • Commenta
30 ottobre 2006

Sapienza: Scienze statistiche compie settant’anni e va a caccia di nuove professioni

Lo scorso 23 Ottobre la facoltà di Scienze Statistiche dell’Università la “Sapienza” di Roma, ha organizzato un convegno di studi

Lo scorso 23 Ottobre la facoltà di Scienze Statistiche dell’Università la “Sapienza” di Roma, ha organizzato un convegno di studi presso l’Aula Magna dell’Ateneo, in occasione delle celebrazioni per i 70 anni dalla sua fondazione.
Il simposio ha fatto il punto sulle prospettive della facoltà e dell’Università nel suo complesso e, in particolare, sui rapporti con la scuola secondaria, con le Istituzioni e con i settori del lavoro, della produzione e della stampa di quella che viene definita come la facoltà delle nuove professioni.
Ad aprire la giornata il saluto del Rettore, Renato Guarini, al quale è seguito l’intervento del Preside della facoltà, Gabriella Salinetti, che, in piena sintonia con il nuovo slogan dell’Ateneo, si intitolava “Il futuro è passato qui. Storia e prospettive della facoltà di Scienze Statistiche”.
Ospiti del simposio Ignazio Visco, responsabile della ricerca economica della Banca d’Italia e Innocenzo Cipolletta, presidente della ferrovie dello Stato e del Sole24Ore.
Nel corso della giornata sono state illustrate le più recenti applicazioni delle scienze sociali come “mezzo per gestire l’incertezza” e le nuove prospettive di lavoro che la facoltà di Scienze Statistiche, da sempre tra le più prolifiche dal punto di vista occupazionale, offre ai giovani.
La giornata si è conclusa con la premiazione dei vincitori della prima edizione del premio “Statistica e Società”, il concorso che ha coinvolto gli studenti delle scuole superiori della provincia di Roma.

Google+
© Riproduzione Riservata