• Google+
  • Commenta
19 ottobre 2006

Siena: Inaugurazione della Graduate School in Political Science

Ci svegliamo sempre la mattina sperando che qualcosa accada, sperando che ci venga data la possibilità di dimostrare al mondo ciò

Ci svegliamo sempre la mattina sperando che qualcosa accada, sperando che ci venga data la possibilità di dimostrare al mondo ciò che valiamo, per migliorare la vita nostra e anche quella di tante altre persone ma spesso restiamo delusi.
Qualcosa è cambiato. Infatti ieri, ovvero martedì 17 ottobre, sono iniziate le attività didattiche della Graduate School in Political Science per l’anno accademico 2006/2007.
La scuola, a carattere fortemente internazionale, propone il master di II livello “Politics in Europe” e, in collaborazione con le Università di Catania, del Molise e di Trento, la Scuola di dottorato in “Scienza politica – Politica comparata ed europea”, entrambi svolti completamente in inglese.
Ha aperto il calendario didattico la lectio inauguralis di Nikiforos Diamanduros, Ombudsman Europeo, su “The ombudsman institution and the qualità of democracy”, che si è tenuta questa mattina alla facoltà di Scienze politiche di Siena.
La scuola è organizzata dal Circap, il Centro interdipartimentale di ricerca sul cambiamento politico dell’Università di Siena, diretto dal professor Maurizio Cotta.
Il Circap è nato nel giugno del 1997, con l’obiettivo di perseguire attività di ricerca, analisi, documentazione e formazione avanzata sui problemi ed i processi del cambiamento politico a livello sub-nazionale, nazionale ed internazionale.
In collegamento con tali attività di ricerca, il Centro ospita e cura l’aggiornamento di alcune importanti banche dati (sulle elites parlamentari e di governo; sui programmi di governo e di partito; sull’iniziativa legislativa governativa; sull’opinione pubblica e la politica estera), nonché la pubblicazione di una serie di Occasional Papers.
Fanno parte del Centro studiosi di scienza politica, in un vivace dialogo interdisciplinare con esponenti delle altre principali branche delle scienze sociali.
In questo modo si avrà la possibilità di vivere fin da subito nel mondo politico capendone le usanze dell’ambiente, migliorando subito in quello che per molti studenti è il lavoro che hanno sempre desiderato; un modo per avere l’esperienza giusta che potrà aiutarli senza essere scartati a priori, per farsi valere, lottando fino in fondo anche con i denti.
La vita non è semplice ma qualche volta, quando meno ce lo aspettiamo ci regala quello che abbiamo sempre desiderato.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy