• Google+
  • Commenta
23 dicembre 2006

Firmato l’accordo tra le Università di Macerata e Gijrokastra

L’accordo è stato siglato lo scordo 11 dicembre a Tirana. Per l’Ateneo maceratese la firma è stata apposta dal professor Gianni Di C

L’accordo è stato siglato lo scordo 11 dicembre a Tirana. Per l’Ateneo maceratese la firma è stata apposta dal professor Gianni Di Cosimo, neo Presidente della Commissione per l’Internazionalizzazione dell’Università di Macerata.

Il vice rettore dell’Ateneo Albanese, Bektash Mema, aveva espresso da tempo un forte interesse a instaurare una fattiva sinergia con la controparte maceratese. Questo importante risultato è stato raggiunto grazie ai contatti instaurati con le autorità accademiche dell’Università di Gijrokastra da Gianfranco Paci, direttore del Dipartimento di Scienze archeologiche e storiche dell’antichità, e dal professor Roberto Perna, in seguito all’avvio di una missione archeologica stabile dell’Ateneo maceratese in Albania. Sei studenti di archeologia di Gijrokastra hanno, inoltre, già collaborato con il Dipartimento di archeologia negli scavi di Urbs salvia e Hadrianopolis.

Ora la Facoltà di Lettere e filosofia e le altre relative alle aree disciplinari coinvolte nella futura cooperazione dovranno elaborare specifici piani operativi didattico-scientifici.

I rapporti che ora vengono allacciati sulla base di comuni interessi scientifici, potranno in un prossimo futuro contribuire alla sviluppo economico del territorio albanese e costituire forti legami tra l’Italia e i Paesi dell’est Europa

Google+
© Riproduzione Riservata