• Google+
  • Commenta
15 dicembre 2006

Giornata nera per gli spadisti di Bologna in quel di Ravenna

La pedana di Ravenna non porta bene al Cus Bologna e ai suoi cinque spadisti che si erano qualificati per la prima prova nazionale del campionato it
La pedana di Ravenna non porta bene al Cus Bologna e ai suoi cinque spadisti che si erano qualificati per la prima prova nazionale del campionato italiano assoluti. Nessun sfigura a Ravenna, ma tutti si posizionano tra il primo e il secondo terzo di classifica. Il migliore è Angelo Marri che si piazza 82° su 235 partecipanti. Ora, però, tutti saranno obbligati a passare dalla lotteria della seconda prova di qualificazione regionale, in programma a Modena alla fine di gennaio.
Gli under 14, nel frattempo, saranno chiamati nel prossimo week end a un duplice e difficile appuntamento. A Firenze (spada) e a Varese (sciabola) si svolgerà la prima prova del trofeo nazionale Montepaschi Vita. Non è un campionato italiano, ma, visto il lotto dei partecipanti, rappresenta comunque un ottimo test per valutare le condizioni dei giovanissimi dell’Alma Mater Studiorum. Sempre il 17 si terrà la tradizionale Coppa di Natale organizzata a Bondeno dalla società di Ferrara. Un gran numero di spadisti della categoria assoluti affronterà questa breve trasferta.

Google+
© Riproduzione Riservata