• Google+
  • Commenta
9 dicembre 2006

La “Statale” di Milano si addentra nei sogni

Una materia avvolta nel mistero. Più di duemila anni di interpretazioni, studi, trattati, non hanno prodotto nessuna comprensione chiara de

Una materia avvolta nel mistero. Più di duemila anni di interpretazioni, studi, trattati, non hanno prodotto nessuna comprensione chiara del fenomeno. E si sta parlando solamente di un’esperienza che ci coinvolge quotidianamente, ovvero il sogno. Dalla Grecia antica, passando per romanzi bizantini, la materia onirica è stata sezionata in tutti i modi, ma nonostante i notevoli progressi della scienza medica psicologica, un alone, una nebbia quasi affascinante, continua a coprire motivazioni e significati dei nostri sogni. In un convegno organizzato dall’Università degli studi di Milano, il prossimo 13 Dicembre, si tenterà di far luce sulla nostra mente. “Immagini della mente: neuroscienze, arte e filosofia” è il titolo che si è voluto dare all’evento. Un’occasione per capire meglio il funzionamento del nostro cervello e, quindi, anche per conoscersi di più. Durante la giornata di studi, dalle 9,00 alle 17,00, interverranno numerosi esperti in materia che analizzeranno le molteplici sfumature e punti di vista dell’interpretazione dei sogni. I disturbi del sonno, il rapporto tra sonno, coscienza e realtà, il legame tra sogno e alienazione mentale nonché un dibattito che sfocia quasi nel poetico: siamo fatti della stessa materia dei sogni? Alla domanda sono state date due risposte opposte. Secondo la teoria veneranda mentre sogniamo esperiamo tutto ciò che facciamo da svegli. Esperienze percettive, desideri, emozioni come collera e paura così come le sperimentiamo nei sogni, le viviamo nella vita di tutti i giorni. Per la teoria detta impertinente, invece, i sogni sono atti di pura immaginazione, simili alle sensazioni che abbiamo mentre leggiamo un romanzo. Nel sonno, insomma, non facciamo altro che riprodurre atti o stati che abbiamo vissuto da svegli. Questi temi, dunque, ma anche molti altri in materia, caratterizzeranno l’evento che si svolgerà nell’aula magna in via festa del Perdono 7. Coloro che intendono partecipare al dibattito sono invitati a compilare il modulo d’iscrizione entro il 12 Dicembre.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy