• Google+
  • Commenta
18 dicembre 2006

Lo studio sul DNA e le nostre origini

Con uno studio sviluppato nell’Università di Pavia si è dimostrato che l’uomo moderno circa 45.000 anni fa è tornato in Afric

Con uno studio sviluppato nell’Università di Pavia si è dimostrato che l’uomo moderno circa 45.000 anni fa è tornato in Africa. Già nel 2005 uno studio pubblicato su Science aveva evidenziato come circa 70.000 anni fa un gruppo sparuto di uomini si era diretto dal Corno d’Africa verso l’Arabia meridionale l’India il Sud Est Asiatico e l’Australasia. Nel 2006 su Science è uscito un articolo dal titolo “The mtDNA legacy of the Levantine Early Upper Palaeolithic in Africa” che illustra lo studio di alcuni ricercatori dell’Università di Pavia. Attraverso l’osservazione del DNA si è potuto arrivare a supporre che una retromigrazione dall’Asia verso l’Africa. Attraverso uno studio accurato su vari individui si è riusciti a conoscere tutte le loro mutazioni. L’analisi ha rivelato che circa 45.000 anni fa l’uomo ha proseguito il viaggio attraverso i continenti.anche grazie, ai miglioramenti delle condizioni climatiche, e la relativa riduzione delle aree desertiche e che le popolazioni che tornarono in Africa utilizzarolo percorsi attraversando l’area mediterranea. Questo studio ha permesso di chiarire gli spostamenti delle popolazioni che hanno popolato sia l’Africa del Nord che l’Europa e che ritroviamo anche nelle scoperte archeologiche nelle due aree che dimostrano l’origine comune.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy