• Google+
  • Commenta
11 dicembre 2006

Medicina e Fitoterapia all’università di Trieste

L’Università di Trieste inaugura la seconda edizione del corso di perfezionamento in Fitoterapia. Il programma di studi è stato reL’Università di Trieste inaugura la seconda edizione del corso di perfezionamento in Fitoterapia. Il programma di studi è stato reso possibile grazie al supporto della Aboca Spa, Pharbenia, società gruppo Bayer ed Indena SpA. Giunto alla sua sesta edizione, il corso è destinato a laureati in Farmacia, Medicina e Chirurgia e discipline affini; ha l’obiettivo di fornire nozioni aggiornate e documentate sull’impiego razionale di piante medicinali e dei fitoterapici nel trattamento e nella prevenzione delle malattie. Il corso è affidato alla direzione del prof. Roberto Della Loggia ed inizierà il prossimo 27 gennaio 2007. 90 ore di lezioni, raggruppate in sei weekend a cadenza mensile. Le lezioni si terranno a Pordenone, presso l’ex Convento di S. Francesco. Il programma delle lezioni si caratterizza per la prevalenza degli aspetti clinici della fitoterapia. A seguito di una prima parte generale propedeutica, il cui obiettivo è l’apprendimento delle nozioni più importanti sulle piante medicinali, sui loro preparati e sul loro uso razionale, gli argomenti affrontati riguarderanno le principali patologie in grado di essere curate con i prodotti fitoterapici. Ogni modulo, partendo dalle caratteristiche della malattia e dai suoi meccanismi patogenetici, affronterà la scelta razionale dei prodotti fitoterapici disponibili, basata sulle attuali conoscenze fitochimiche e farmacologiche. Inoltre, saranno analizzati gli schemi terapeutici ottimali, le eventuali reazioni avverse e le interazioni con altri farmaci. Bando per l’iscrizione ed ulteriori informazioni su www.units.it.

Google+
© Riproduzione Riservata