• Google+
  • Commenta
19 dicembre 2006

Pisa: Gao Xingjian e la sua “fuga”

Gao Xingjian è l’unico scrittore cinese ad aver vinto il premio Nobel per la letteratura, nel 2000.
E’ romanziere, drammaturgo e critico l

Gao Xingjian è l’unico scrittore cinese ad aver vinto il premio Nobel per la letteratura, nel 2000.
E’ romanziere, drammaturgo e critico letterario, nonché grande traduttore, regista teatrale e pittore, questo artista a tutto tondo arriverà in Italia per rappresentare, in anteprima nazionale, la lettura scenica de “La Fuga”, con la regia di Philipe Goudard, grande attore, regista e clown francese, uno degli iniziatori del “noveau cinque”.
Xingjian ha scritto “La Fuga” in ricordo delle manifestazioni studentesche risoltesi in una strage nella piazza Tian An Men di Pechino, nel 1989, dopo la quale lo scrittore chiese le dimissioni da membro del Partito Comunista Cinese, in seguito a causa del tono critico delle sue opere, sarà dichiarato persona non grata dalle autorità cinesi, e la rappresentazione delle sue opere verrà vietata all’interno del paese. Il suo è uno stile multiforme, risultato di una cultura tradizionale cinese, unita alla sofferenza patita durante il regime comunista e alla vita da europeo vissuta negli ultimi anni.
Lo spettacolo si terrà Giovedì 21 e Venerdì 22, alle ore 21:30, al Quaranthana, Teatro comunale di San Miniato (Pisa), l’evento è a cura del Centro Internazionale di Scrittura Drammaturgia La Loggia, di cui lo scrittore sarà ospite per due giorni per un ciclo di appuntamenti culturali, organizzati in collaborazione con la Scuola Normale Superiore di Pisa.

Google+
© Riproduzione Riservata