• Google+
  • Commenta
27 dicembre 2006

Pisa: rinnovata la convenzione per agli abbonamenti degli studenti

La grande tradizione di vocazione e di apertura verso gli studenti della città e delle istituzioni di Pisa ha trovato un’ ulteriore confeLa grande tradizione di vocazione e di apertura verso gli studenti della città e delle istituzioni di Pisa ha trovato un’ ulteriore conferma anche quest anno, nel rinnovo della convenzione (per tutto il 2007) che permette agli studenti universitari di acquistare l’abbonamento mensile agli autobus della rete cittadina a un prezzo ridotto, indubbiamente molto vantaggioso. L’accordo è stato reso possibile grazie ai finanziamenti dell’Università e dell’Azienda regionale per il diritto allo studio universitario, ed è stato sottoscritto dai rappresentanti di queste due istituzioni, del Comune di Pisa e dal Consorzio Pisano Trasporti. In base a questa convenzione, gli studenti iscritti all’Ateneo potranno acquistare un abbonamento mensile all’intera rete urbana di Pisa al costo di 12 Euro, con uno sconto di oltre il 40 per cento sul prezzo normale del biglietto. Probabilmente per qualcuno pure 12 euro mensili possono essere troppi, però considerate che a Genova il costo dell’abbonamento mensile alla rete di trasporti pubblici cittadini è di euro 36 (ben tre volte il prezzo che si paga a Pisa). Per richiedere il tesserino di riconoscimento, lo studente dovrà recarsi agli uffici del Consorzio Pisano Trasporti di piazza San Antonio, compilare il modulo di richiesta, pagare 3 Euro e consegnare una foto formato tessera, un documento di identità e il libretto universitario. Qualora lo studente richieda l’invio del tesserino al proprio domicilio, dovrà corrispondere un ulteriore importo di 5,50 Euro. Se lo studente è già in possesso del tesserino di riconoscimento, può invece presentarlo insieme al libretto universitario e acquistare direttamente l’abbonamento. La convenzione, seguita per l’Ateneo pisano dal mobility manager Elena Perini di concerto con il delegato per gli Studenti e il diritto allo studio, Angelo Baggiani, arriva dopo gli analoghi accordi che sono stati siglati a partire dal febbraio 2005 e che hanno dato risultati molto positivi. Dopo una prima fase di informazione e di promozione sull’iniziativa, infatti, il numero di abbonamenti venduti è cresciuto in maniera considerevole e costante, con una media che nel 2006 ha superato i 900 al mese. Gli ultimi dati a disposizione, poi, sono ancora più lusinghieri: a settembre sono stati venduti 973 abbonamenti, a ottobre 2.092 e a novembre 1969. Tutte le istituzioni firmatarie della convenzione hanno espresso larga soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo. In particolare, Fabrizio Cerri, assessore alla Mobilità del Comune di Pisa, ha commentato che “aver reso economicamente conveniente l’uso del mezzo pubblico per le migliaia di studenti universitari che vivono a Pisa, o che giornalmente vi arrivano, ha fatto si che una quota sempre più consistente di ragazzi utilizzasse in modo sistematico i bus cittadini al posto dell’auto o del motorino, contribuendo così a migliorare la qualità della vita in città”. “Quella di scoraggiare l’uso dei mezzi privati, incoraggiando di conseguenza l’uso sistematico dei mezzi pubblici – ha concluso l’assessore Cerri – è per noi una scelta senza alternative visto che, in questo modo, si punta a tutelare i sacrosanti diritti alla mobilità e alla tutela della salute”. Diego Bartolini Salimbeni

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy