• Google+
  • Commenta
5 dicembre 2006

Un seminario sul nodulo polmonare, spesso espressione asintomatica del cancro al polmone

Si svolgerà il 6 dicembre 2006, alle ore 14, nell’Aula polifunzionale dell’Ospedale di Circolo di Varese, un Seminario dal titolo: Si svolgerà il 6 dicembre 2006, alle ore 14, nell’Aula polifunzionale dell’Ospedale di Circolo di Varese, un Seminario dal titolo: “Il nodulo polmonare: diagnosi e trattamento”. L’argomento è di grande attualità perchè i noduli polmonari sono di frequente riscontro occasionale dopo Rx o TC del torace eseguiti per altri motivi. L’evento è organizzato dal Centro di Ricerca in Chirurgia Toracica dell’Università dell’Insubria – istituito nel 1998 e diretto dal prof. Lorenzo Dominioni – in collaborazione con l’Azienda Ospedaliera Ospedale di Circolo e Fondazione Macchi di Varese. Il seminario ha lo scopo di aggiornare le strategie di management del nodulo polmonare: diagnostica differenziale, diagnostica mini-invasiva con agoaspirato e trattamento chirurgico con le moderne tecniche di video-toracoscopia. Il reperto di un nodulo polmonare nella pratica clinica è sempre più frequente e tanto più il nodulo è grande quanto più alta è la probabilità che esso sia un nodulo di natura tumorale maligna. Nel corso della giornata di lavori, sarà inoltre illustrato il programma di screening dei noduli polmonari, alla luce dei risultati del progetto PRE.DI.CA. per la diagnosi precoce di cancro del polmone, realizzato dal Centro di Ricerca in Chirurgia Toracica e in corso da quasi dieci anni in Provincia di Varese. «Assai importante è la diagnosi di certezza della natura dei noduli polmonari – spiega il prof. Dominioni – perchè possono rappresentare l’espressione iniziale ancora asintomatica di cancro del polmone». Quest’ultimo rappresenta il tumore più frequente – in Provincia di Varese se ne diagnosticano oltre 500 nuovi casi all’anno – e anche quello meno curabile, a meno che venga asportato in fase iniziale, quando è asintomatico e viene trovato occasionalmente a un controllo radiografico o TC. Il Seminario è rivolto a specialisti di diverse discipline: Oncologi, Pneumologi, Chirurghi, Radiologi, Anatomo-patologi e Radioterapisti, nonché a Medici di Medicina Generale, Infermieri, Fisioterapisti, Specializzandi e Studenti della Facoltà di Medicina e Chirurgia. L’iscrizione è gratuita. L’attività scientifica di ricerca clinica, sperimentale e applicata del Centro di Ricerca in Chirurgia Toracica si incentra in particolare su diagnosi precoce e trattamento chirurgico del cancro del polmone; identificazione e trattamento dei piccoli noduli polmonari e delle metastasi polmonari; infezioni in chirurgia toracica. Il Centro di Ricerche in Chirurgia Toracica svolge un ruolo determinante anche nel promuovere le ricerche epidemiologiche sul cancro del polmone; proprio per questo è stato messo a punto il progetto PRE.DI.CA. per la diagnosi precoce del cancro del polmone, attivato dal 1997 in provincia di Varese. Inoltre tra gli altri studi condotti dal Centro vi sono il raffronto dell’epidemiologia del cancro del polmone tra Italia ed Inghilterra e lo sviluppo delle nuove tecnologie chirurgiche mini-invasive di video-toracoscopia.

Google+
© Riproduzione Riservata