• Google+
  • Commenta
3 dicembre 2006

UNIPG: Elezioni universitarie sanciscono lieve vittoria del centro-destra

Lieve vittoria del centro-destra alle elezioni universitarie tenutesi presso l’Università degli Studi di Perugia mercoledì 29 e gioved&iLieve vittoria del centro-destra alle elezioni universitarie tenutesi presso l’Università degli Studi di Perugia mercoledì 29 e giovedì 30 dicembre.
Il rinnovo delle rappresentanze studentesche all’interno degli Organi Collegiali (Consiglio degli Studenti; Consiglio di Facoltà; Consiglio di Corso di laurea e Commissione di Controllo ADiSU) ha sancito una riconferma della coalizione formata da Idee in Movimento (giovani di Forza Italia), Alleanza Universitaria ed Universitas (Comunione e Liberazione), anche se fondamentale risulterà il rinnovo dell’accordo con alcune liste “apartitiche”.
Al Consiglio degli Studenti, il “parlamentino” dei rappresentanti degli studenti, su 30 seggi a disposizione 12 sono andati all’Udu, la coalizione di centro – sinistra, 6 ad Idee in Movimento, 4 ad Universitas ed Alleanza Universitaria mentre i restanti seggi vanno alle liste indipendenti disseminate tra le varie Facoltà, tra le quali il Comitato Studenti Fuori Sede e Veterinaria per tutti che si riconfermano rispettivamente a Lettere e Filosofia e Veterinaria.
Rispetto alle elezioni universitarie di due anni fa balzo in avanti dell’Udu, ulteriore crescita di Idee in Movimento grazie soprattutto ad i risultati ottenuti presso il polo ternano, mentre perdono qualche colpo Alleanza Universitaria ed Universitas.
Per quel che concerne la Commissione Controllo dell’ADiSU, i cui eletti andranno a rappresentare gli studenti presso il Consiglio di amministrazione dell’Agenzia per il Diritto allo Studio Universitario, l’Udu fino a giovedì notte vantava un numero totale di voti superiore a quello di Idee in Movimento, anche se mancavano dei risultati definitivi relativi ad alcune Facoltà.
Le elezioni universitarie svoltesi nell’Ateneo perugino hanno fatto registrare, inoltre, un aumento degli elettori, che sono passati dall’8% delle ultime tre tornate elettorali al 14% attuale ed un alto tasso di scontro verbale tra le associazioni contrapposte, soprattutto negli ultimi giorni di campagna elettorale quando le accuse reciproche hanno preso il sopravvento rispetto alla diffusione dei programmi realizzati dalle liste presenti.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy