• Google+
  • Commenta
17 gennaio 2007

Bocconi: una due giorni sull’immigrazione

Per una politica integrata al fenomeno migratorio. Venerdì 19 e sabato 20 gennaio in Aula Magna
Il futuro dell’integrazione si gioca a live
Per una politica integrata al fenomeno migratorio. Venerdì 19 e sabato 20 gennaio in Aula Magna
Il futuro dell’integrazione si gioca a livello microterritoriale. I fenomeni di degrado abitativo, sfruttamento, pregiudizio reciproco, tensione necessitano di un approccio integrato per essere affrontati con efficacia. Integrato dal punto di vista istituzionale (amministrazioni diverse, non profit e associazionismo devono parlarsi), ma anche dal punto di vista disciplinare. “Integrarsi per integrare” è, perciò, la logica che dovrebbe guidare ogni intervento.

È per questo che la Sda Bocconi organizza, per venerdì 19 e sabato 20 gennaio, una due giorni multidisciplinare sull’immigrazione (Gestire il fenomeno migratorio a livello territoriale), che vuole presentare gli approcci economici, sociologici, antropologici, demografici e urbanistici al problema, comparando alcune situazioni locali italiane (il Carmine di Brescia per esempio) ad esperienze maturate in Francia, Spagna e Belgio.

La sessione mattutina di venerdì 19 gennaio (ore 9, Aula Magna Università Bocconi, via Sarfatti 25) è dedicata al tema Come leggere il fenomeno migratorio; quella pomeridiana (ore 14,30) a L’integrazione e la lotta alla discriminazione. Alcune esperienze europee di case study. Il tema della mattinata di sabato 20 (ore 9) è: Quali strategie per gestire il fenomeno migratorio a livello territoriale?.

Google+
© Riproduzione Riservata