• Google+
  • Commenta
10 gennaio 2007

Tre Master sul comportamento degli animali domestici

Se le festività appena concluse vi hanno stressato più del previsto, al punto che state seriamente pensando che vi serva un ulterior

Se le festività appena concluse vi hanno stressato più del previsto, al punto che state seriamente pensando che vi serva un ulteriore periodo di vacanza per riprendervi dalle visite di parenti e cugini troppo rumorosi perché non guardate al vostro animale domestico, se ne avete uno? Cosa dovrebbe dire quel poverino?
Gli animali domestici vivono per definizione in simbiosi con l’uomo: ne assorbono i ritmi, adattandosi con facilità a quelli del proprio padrone; assorbono gioie e dolori, stress e fatica…è un rapporto tutt’altro che facile, quello tra l’uomo e l’animale, tanto che di recente si è perfino parlato di “depressione canina” e di altri stati cronici che, analogamente a quanto accade con gli esseri umani, colpiscono le nostre amate bestiole.
La Facoltà di Medicina di Pisa promuove tre curiosi e interessanti Master universitari che riguardano proprio questo argomento.
Il Master di secondo livello in ‘Medicina comportamentale degli animali d’affezione’ (giunto ormai alla quarta edizione) fornisce gli strumenti tecnici e il bagaglio teorico, ai medici veterinari, per affrontare le problematiche comportamentali che possono affliggere gli animali da compagnia: si tratta di tecniche per la riabilitazione comportamentale e nozioni di etologia.
Il secondo Master, in “Istruzione cinofila”, tende a privilegiare gli aspetti educativi nei confronti del cane, suggerendo tecniche alternative a quelle, purtroppo piuttosto frequenti, coercitive o violente.
Il terzo e ultimo Master che la Facoltà di Medicina di Pisa propone è quello in ‘Etologia degli animali d’affezione’ e punta a fornire conoscenze approfondite su qualsiasi tipo di animale che abbia uno stretto contatto con l’uomo – come il cavallo – e sulle modalità di svolgimento di attività che riguardino entrambi: uomo e animale.
Le iscrizioni sono aperte fino al 31 gennaio, sul sito della facoltà (www.vet.unipi.it) si possono trovare i bandi di concorso.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy