• Google+
  • Commenta
20 gennaio 2007

Trieste si innova: Duino-Aurisina in un palmare

“Camminando con la scienza in tasca: Duino-Aurisina in un computer palmare”, giovedì 8 febbraio, al Castello di Duino, si è tenuta la presentazion

“Camminando con la scienza in tasca: Duino-Aurisina in un computer palmare”, giovedì 8 febbraio, al Castello di Duino, si è tenuta la presentazione dei risultati di un innovativo progetto tutto triestino. Un Gruppo Interfacoltà (Lettere, Scienze, Architettura ed Economia) dell’Università giuliana ha realizzato il progetto di “Turismo Culturale nella Provincia di Trieste”, co-finanziato dalla Regione FVG e dall’Ateneo. Partendo da banche dati scientifiche sono state scelte le informazioni più interessanti per un turista e organizzate in pagine web fruibili su palmari e telefoni cellulari di ultima generazione. Il risultato è una guida interattiva agli aspetti naturalistici e culturali di un’area-campione, quella di Duino-Aurisina, che si presta ad essere usata da agenzie turistiche, alberghi, centri visitatori.
L’incontro al Castello di Duino, curato dallo SmaTs, il Sistema museale dell’Ateneo triestino e coordinato dal giornalista scientifico Fabio Pagan, ha visto la partecipazione del Rettore Francesco Peroni, dell‘Assessore regionale al lavoro, formazione, università e ricerca Roberto Cosolini, del delegato del Rettore alle iniziative culturali e coordinatore dello SmaTs Emanuela Montagnari Kokelj e degli autori del progetto.

Google+
© Riproduzione Riservata