• Google+
  • Commenta
31 gennaio 2007

Università di Siena: La violenza contro le donne vista al maschile

La cronaca di tutti i giorni è piena di notizie riguardanti violenze nei confronti delle donne. Per riflettere sul problema a Siena &egra

La cronaca di tutti i giorni è piena di notizie riguardanti violenze nei confronti delle donne. Per riflettere sul problema a Siena è stato organizzato un dibattito dal Comitato Pari Opportunità dell’Università locale per promuovere il confronto su questi temi. L’incontro, si è tenuto alla facoltà di Economia dell’Ateneo e ha visto l’intervento dei promotori dell’appello “La violenza contro le donne ci riguarda: prendiamo la parola come uomini”, pubblicato sul sito www.maschileplurale.it. Nel testo dell’Appello si legge “Assistiamo a un ritorno quotidiano della violenza esercitata da uomini sulle donne. Noi pensiamo che sia giunto il momento, prima di tutto, di una chiara presa di parola pubblica e di assunzione di responsabilità da parte maschile. In questi anni non sono mancati singoli uomini e gruppi maschili che hanno cercato di riflettere sulla crisi dell’ordine patriarcale.
Ma oggi è necessario un salto di qualità, una presa di coscienza collettiva”.
Sono intervenuti al dibattito, introdotti dal presidente del Comitato Pari opportunità Elena Gaggelli, Stefano Ciccone, promotore dell’appello, Antonio Prete, docente della facoltà di Lettere e filosofia dell’Università di Siena, Francesca Balestra e Anna Coluccia, membri del Comitato.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy