• Google+
  • Commenta
2 febbraio 2007

La fisica incontra la città all’Università degli Studi di Roma Tre

La fisica incontra la città
La fisica incontra la città

La fisica incontra la città

La fisica incontra la città, quella fisica, nostro principale strumento di conoscenza della natura e dei suoi fenomeni: negli ultimi decenni ha permesso progresso.

La fisica è il nostro principale strumento di conoscenza della natura e dei suoi fenomeni: negli ultimi decenni ha permesso progressi in tutte le scienze umane, dalla tecnologia ad ambiti che sembrano anche così lontano da noi, come lo studio dell’universo.

Tale disciplina dunque è di grande importanza per tutti noi ed è necessario comprenderne i contenuti e i metodi, almeno in linea generale.

Questo il principale obiettivo del ciclo di conferenze dedicato alla divulgazione della fisica, dal titolo “La fisica incontra la città”, organizzato dal dipartimento di Fisica Amaldi dell’Università di Roma Tre.

Il 7 febbraio alle ore 20.30 presso l’Aula Magna del Rettorato, in via Ostiense 159, si terrà il primo incontro di questo ciclo, intitolato “La fisica fondamentale: dalle particelle alla cosmologia”; il professor Guido Altarelli, Ordinario di Fisica Teorica all’ Universita’ di Roma Tre, è stato ricercatore al Cern di Ginevra, di cui ha svolto anche l’attività direttiva, professore in numerose università anche americane e direttore della sezione di Roma dell’INFN, Istituto Nazionale di Fisica Nucleare. In questa conferenza illustrerà i contenuti, i problemi e i metodi della fisica contemporanea e mostrerà alcuni risultati di grande interesse.

Seguiranno altre 7 conferenze fino a dicembre 2007: saranno affrontati diversi temi, dai problemi ambientali allo scorrere del tempo, dalla materia virtuale alle proteine, dal magnetismo all’energia.

Google+
© Riproduzione Riservata