• Google+
  • Commenta
13 febbraio 2007

Catanzaro: il “Goldner String Quartet” per la stagione concertistica 2007

Il “Goldner String Quartet”, quartetto composto dai quattro strumentisti ad arco dell’acclamato Australia Ensemble, si esibirà mercoled&igr

Il “Goldner String Quartet”, quartetto composto dai quattro strumentisti ad arco dell’acclamato Australia Ensemble, si esibirà mercoledì 14 febbraio a Catanzaro, all’interno della stagione concertistica 2007 organizzata dall’Università Magna Græcia e curata dal Maestro Michele Campanella.

Sarà l’occasione per poter ascoltare, a partire dalle ore 19, presso il Seminario Pio X, il “Quartetto per archi n.1 in Si minore, op.50” di Sergej Prokofiev, caratterizzato da fonti musicali proprie del folclore russo, il “Quartetto per archi n.11 Jabiru Dreaming” di Peter Sculthorpe, che permette di osservare l’innesto di elementi estrapolati dalla musica indigena australiana in una forma appartenente alla tradizione della musica occidentale e il “Quartetto per archi n.2 Sonata a Kreutzer” di Leos Janacek, che richiama l’omonimo racconto di Tolstoj di cui si propone d’essere una reinterpretazione critica in termini musicali.

Il “Goldner String Quartet” è composto da Dene Olding e Dimity Hall al violino, Irina Morozova alla viola e Julian Smiles al violoncello.

I membri del quartetto hanno occupato il ruolo di prime parti nella Sydney Symphony Orchestra e nell’Australian Chamber Orchestra. Il nome della formazione rende omaggio a Richard Goldner, docente e fondatore dell’importante istituzione Musica Viva Australia.

Il costo del biglietto per il concerto di mercoledì è di soli 5 euro, per gli studenti il costo è ridotto e pari a 1 euro.

Per ulteriori informazioni sulla stagione concertistica 2007 dell’Università Magna Græcia è possibile rivolgersi all’Ufficio Congressi dell’Ateneo, con sede presso il Campus di Germaneto, telefonando al numero 0961.3694225 oppure scrivendo all’indirizzo di posta elettronica ufficiocongressi@unicz.it.

Google+
© Riproduzione Riservata