• Google+
  • Commenta
13 febbraio 2007

Francia: Pen Drive gratis per gli studenti universitari

Il digital divide, il divario esistente tra coloro che possono accedere alla tecnologia e coloro che invece non hanno i mezzi economici per farlo, affIl digital divide, il divario esistente tra coloro che possono accedere alla tecnologia e coloro che invece non hanno i mezzi economici per farlo, affligge da tempo la società moderna e sempre più informatizzata, che decanta l’uguaglianza ma non la rende realizzabile. Il problema diventa ancor più ostico quando è lo studente, che della tecnologia informatica ha ormai una bisogno effettivo e imprescindibile, a non potersela permettere. Il governo francese, per appianare le differenze economiche e per rendere accessibile la tecnologia anche ai meno abbienti, ha deciso di regalare a più di 175.000 studenti altrettante “Pen Drive”, le ormai diffusissime chiavette USB. Il “dono” dovrebbe garantire anche agli universitari che non si possono permettere un portatile o un personal computer di utilizzare programmi Open Source attraverso le chiavette, di volta in volta spostate dai computer dell’Università, a quelli domestici o a quelli di un Internet Point. Le chiavi USB saranno infatti rifornite di tutti i contenuti Open Source disponibili oggi, dai software gratuiti per file testuali, musicali, video (etc.) al Browser Mozilla.

Google+
© Riproduzione Riservata