• Google+
  • Commenta
21 febbraio 2007

Ministro della Tunisia a Macerata

Il Ministro dell’Istruzione superiore e della Ricerca scientifica della Tunisia, M. Lazhar Bououni, sarà giovedì, 22 febbraio, a Mac

Il Ministro dell’Istruzione superiore e della Ricerca scientifica della Tunisia, M. Lazhar Bououni, sarà giovedì, 22 febbraio, a Macerata per presenziare la conferenza organizzata dall’Università di Macerata sul tema “L’importanza e le opportunità della cooperazione dell’Italia con la Tunisia e il Mondo arabo”.

All’incontro, che si svolgerà a partire dalle 11 nell’Aula Abside della Facoltà di Scienze politiche, saranno presenti anche l’Ambasciatore di Tunisia a Roma, Habib Mansour,e il Ministro plenipotenziario dell’Ambasciata di Tunisia a Roma, Nabil Ammar.
La creazione di uno spazio euromediterrano d’alta formazione è considerato un fattore di progresso socio-economico per tutti i Paesi dell’area, di mutuo arricchimento culturale, di reciproca comprensione e di coesistenza pacifica. Tanto che, giusto un anno fa, i Ministri dei Paesi che si affacciano sul Mediterraneo (Algeria, Egitto, Francia, Giordania, Grecia, Italia, Malta, Marocco, Portogallo, Slovenia, Spagna, Tunisia, Turchia) avevano sottoscritto a Catania una dichiarazione con la quale si impegnavano a “raffermare il ruolo dell’istruzione quale fattore determinante per lo sviluppo, la coesione sociale e la prosperità e per costituire partenariati nei settori di mutuo interesse”.

Google+
© Riproduzione Riservata