• Google+
  • Commenta
8 febbraio 2007

Progetto dell’ateneo di Udine riceve il finanziamento dal Ministero

L’Università di Udine ha ottenuto un finanziamento ministeriale di 20 mila euro per la realizzazione del progetto di scambio per attivit&agraveL’Università di Udine ha ottenuto un finanziamento ministeriale di 20 mila euro per la realizzazione del progetto di scambio per attività di studio e ricerca di studenti e docenti tra l’ateneo di Udine e le università statali di Mosca e di San Pietroburgo. Grazie al finanziamento potranno essere potenziate le attività che sin dal 1999-2000 erano organizzate, tramite convenzione, con gli stessi atenei russi e interamente sostenute dall’università di Udine. Il progetto, realizzato attraverso due programmi di scambio, e la cui importanza è stata ora riconosciuta e sostenuta dal ministero dell’Università e della ricerca, «consente agli studenti che studiano russo – spiega Rosanna Giaquinta, docente di russo all’università di Udine, coordinatrice scientifica del progetto – di trascorrere un semestre nel Paese del quale studiano la lingua, senza essere costretti a dover muoversi autonomamente, seguendo corsi comunque costosi e di breve durata».
Gli studenti di russo, infatti, non hanno la possibilità di fruire, non facendo parte la Federazione Russa dell’Unione Europea, del programma comunitario Socrates-Erasmus, che permette agli studenti di trascorrere un periodo di studio compreso fra i tre e i dodici mesi presso università europee convenzionate. Il progetto dell’università di Udine, dunque, «risolve un problema – sottolinea Giaquinta – che penalizza fortemente gli studenti di questa lingua e di questa cultura».
In particolare, il programma dà la possibilità a due studenti dell’ateneo friulano di seguire corsi di russo della durata di due mesi e mezzo all’università di Pietroburgo, e a cinque studenti italianisti dell’ateneo di Pietroburgo di frequentare i corsi intensivi di italiano all’università di Udine. All’università di Mosca, invece, vengono accolti due studenti dell’ateneo di Udine per seguire corsi di russo della durata di un mese e mezzo, mentre tre studenti italianisti dell’università statale di Mosca arrivano a Udine per i corsi di italiano intensivi. Lo scambio prevede anche rapporti sistematici tra i docenti delle tre Università e l’accoglienza a Udine di studenti russi di diverse facoltà, vincitori di borse di studio offerte dal governo italiano a cittadini russi.

Google+
© Riproduzione Riservata