• Google+
  • Commenta
22 febbraio 2007

Roma: Narrare la professione giornalistica

Visto il successo delle due precedenti edizioni, riparte anche quest’anno l’iniziativa “Narrare la professione. Il giornalismo raccontato da chi lo faVisto il successo delle due precedenti edizioni, riparte anche quest’anno l’iniziativa “Narrare la professione. Il giornalismo raccontato da chi lo fa”. L’UCSI Lazio, Unione Cattolica della Stampa Italiana, ripropone un ciclo di incontri fra i giornalisti e i giovani che vogliono intraprendere questa professione. A differenza degli altri anni, questa volta “Narrare la professione” entra nelle Università che hanno aderito all’iniziativa, così i primi quattro incontri sono ospitati dall’Università La Sapienza, dalla LUMSA, e dalle Università Pontificie “Salesiana” e “Gregoriana”. Al primo incontro, che si è svolto ieri 21 febbraio, ha partecipato Jean Leonard Touadi, giornalista e assessore all’Università e ai giovani del Comune di Roma. Nelle prossime date, stabilite per il 7 e il 28 marzo e il 18 aprile, sempre alle ore 17, gli studenti potranno incontrare Fabio Zavattaro, giornalista vaticanista della Rai, David Sassoli, noto conduttore del Tg1, Francesco Zizola, fotoreporter, infine a maggio, in data ancora da stabilire ci sarà un incontro con l’attuale direttore del Tg1 Gianni Riotta. Gli studenti che sognano la professione giornalistica, attraverso i racconti di vita di questi protagonisti dell’informazione italiana, potranno carpire i trucchi del mestiere, le tentazioni e le regole, potranno imparare a districarsi e orientarsi in un mondo complesso come è quello del giornalismo italiano. Gli incontri rappresentano un momento di riflessione e confronto, durante i quali, ai ragazzi è data la possibilità di fare domande, chiedere curiosità e spiegazioni ai giornalisti presenti. L’adesione è gratuita, per partecipare bisogna compilare una scheda da inoltrare all’UCSI Lazio, e ai partecipanti sarà consegnato un attestato di partecipazione. Una occasione d’oro per chi aspira a diventare giornalista, per imparare da chi già ha molta esperienza in questo campo e può quindi fornire delle linee guida indispensabili per non perdersi e scoraggiarsi in un mestiere così complicato da raggiungere.

Google+
© Riproduzione Riservata