• Google+
  • Commenta
5 febbraio 2007

Successo dell’ateneo aquilano nell’ambito formativo ai fini occupazionali

“L’ateneo aquilano ai vertici tra le università del centro – sud”: è così che il Rettore prof. Ferdinando di Orio commenta, e

“L’ateneo aquilano ai vertici tra le università del centro – sud”: è così che il Rettore prof. Ferdinando di Orio commenta, entusiasta, i risultati resi noti dall’ISTAT. Secondo un’indagine dell’istituto, che ha calcolato la percentuale occupazionale degli studenti laureatisi nel 2001, infatti, l’Università dell’Aquila occupa il secondo posto. Se poi si tiene conto che è seconda solo al Politecnico di Bari, aggiunge il Rettore: “Il risultato del Politecnico di Bari non è confrontabile con quello del nostro Ateneo e si spiega con l’esclusiva presenza di Facoltà di tipo tecnico, i cui laureati sono notoriamente più richiesti dal mercato di lavoro. Il risultato conseguito dall’Università dell’Aquila è importante non solo in assoluto, ma soprattutto in relazione alla forte differenza registrata con altri Atenei paragonabili per tipologie di Facoltà al nostro Ateneo”.
Si ricorda, inoltre, che martedì 6 febbraio, alle ore 9.00 presso l’Aula Magna dell’università si terrà la Terza Conferenza della Didattica, dal titolo “La politica dell’Ateneo per il futuro”, durante la quale verranno trattati, in successione, i seguenti argomenti: “Consuntivo delle attività svolte: la Politica dell’Ateneo per il futuro”; “Le Biblioteche di Ateneo”; “Attività svolte dalla Commissione di Ateneo per l’Orientamento”; “POR e Progetto POLAF”; “Il Progetto Lauree scientifiche”; “L’Internazionalizzazione e i criteri di valutazione della Didattica”; “La Carta dei Diritti degli Studenti”; “La Didattica nell’Ateneo Aquilano. Criteri di valutazione, stato attuale e linee di sviluppo”; Tavola rotonda presieduta dal Rettore.

Google+
© Riproduzione Riservata