• Google+
  • Commenta
14 febbraio 2007

Un magistrato all’università di Siena

Domani, giovedi 15 febbraio, alle ore 17.30, presso l’Aula magna della facoltà di Giurisprudenza dell’univerità di Siena, si terr&ag

Domani, giovedi 15 febbraio, alle ore 17.30, presso l’Aula magna della facoltà di Giurisprudenza dell’univerità di Siena, si terrà un dibattito sulla lotta alla mafia e sulle difficoltà quotidiane con le quali, oggi, la società deve combattere al fine di estirpare la radice di collaborazionismo e indifferenza che rafforza questo suo nemico. Ospite illustre dell’incontro sarà Laura Vaccaro: il magistrato che ha rappresentato la pubblica accusa nei procedimenti penali contro Salvatore Riina e Bernardo Provenzano; “Omertà e pentitismo nella lotta alla mafia oggi” è il titolo del convegno, introdotto da una proiezione fotografica di Daniele Buffa, fotoreporter palermitano che ha raccolto, con i suoi ‘scatti’, alcune tra le immagini più inquietanti della cronaca siciliana.
Organizzato dal Centro studi di Siena della University of California, il convegno è anche il frutto di una collaborazione con le facoltà di Lettere e filosofia, Scienze politiche e Giurisprudenza dell’Università di Siena, nonché del patrocinio del comune della città. In questi giorni, per preparare gli studenti all’incontro di domani sono stati istituiti, nei locali del Centro Studi dell’University of California, dei cineforum. Tra i film trasmessi: “I giudici” di Ricky Tognazzi e “Alla luce del sole” di Roberto Faenza.

Google+
© Riproduzione Riservata