• Google+
  • Commenta
27 febbraio 2007

UniCampania, un progetto per il futuro

Lo scoglio più difficile da superare per un neolaureato è il primo approccio con il mondo del lavoro. Per ovviare a questo problema il pLo scoglio più difficile da superare per un neolaureato è il primo approccio con il mondo del lavoro. Per ovviare a questo problema il progetto UniCampania, promosso da una ATS, associazione temporaneo di scopo, si propone come trade-union tra Università e impresa. L’ obiettivo è quello di fornire ai neolaureati e neospecializzati una piattaforma di contatto con il mercato del lavoro, un punto di intermediazione dunque, tra domanda e offerta. Pasquale Ciriello, Rettore dell’ Istituto Orientale di Napoli e capofila del progetto sottolinea: “ Non siamo affatto un’ agenzia per l’ impiego, ma vogliamo valorizzare i giovani, che sono la vera risorsa del territorio e ci proponiamo, oltre all’ ampliamento dei servizi di orientamento e tutorato già esistenti, di progettare nuovi percorsi formativi”.
Oggigiorno, nella scelta dei percorsi di studio da seguire, da un lato è fondamentale tener fede alle proprio passioni, ma con un occhio bisogna anche guardare alle esigenze del mercato. E’ questa la funzione dell’ Osservatorio permanente gestito dalla Parthenope – come spiega il prof. Pietro Rostirolla, responsabile del progetto di UniCampania e presidente del comitato di gestione – che si occupa essenzialmente di curare i rapporti tra domanda e offerta, avvalendosi soprattutto dell’ ausilio della SUN, un ufficio Comunicazione con il Suor Orsola. “ Tra i percorsi formativi che proponiamo – continua Rostirolla – meritano menzione gli stages retribuiti grazie ad accordi preventivi con gli enti ospitanti ”. La sinergia tra Università e istituzioni sembra essere fondamentale, in questo modo le Università si sentono meno solo. L’ Unione degli industriali di Napoli e la regione Campania, con a capo l’ assessore Teresa Armato, non stanno facendo mancare il loro sostegno nel progetto che mira ad avvicinare gli studenti al primo impiego: “ E’ importante il rapporto che si instaura con le istituzioni – ha affermato l’ assessore Armato. Il nostro lavoro ha il fine di prendere in carico il giovane dal suo ingresso all’ Università, fino alle sue prime scelte professionali”.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy