• Google+
  • Commenta
8 febbraio 2007

Varese: la nuova sede della Facoltà di Giurisprudenza è operativa da ottobre 2006

Oltre 1.600 metri quadrati di superficie dislocati su tre piani: è la nuova sede della Facoltà di Giurisprudenza dell’Universit&ag

Oltre 1.600 metri quadrati di superficie dislocati su tre piani: è la nuova sede della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi dell’Insubria, ubicata in via Oriani a Como.

Lo stabile – di proprietà dell’Ateneo – accoglie gli uffici di presidenza della Facoltà; gli studi dei docenti afferenti al Dipartimento di Diritto Pubblico e Internazionale e buona parte degli uffici dei docenti del Dipartimento di Diritto Romano, Storia e Filosofia del Diritto. Il Dipartimento di Diritto ed Economia delle Persone e delle Imprese è tuttora ospitato nella vicina sede di via Garibaldi.

La progettazione della ristrutturazione e il progetto dell’arredo sono stati realizzati dall’architetto Renato Sorrentini, dirigente dell’Ufficio speciale per l’Edilizia Universitaria.

La sede – già operativa dal mese di ottobre 2006 – è dotata di una capiente Aula Magna, che permetterà di svolgere nella sede universitaria di Como momenti salienti della vita accademica come le sedute di laurea e lo svolgimento del Consiglio di Amministrazione e del Senato Accademico.

Proprio domani, venerdì 9 febbraio 2007, l’Aula Magna di via Oriani ospiterà le sedute ordinarie degli organi di governo universitari.

Fiore all’occhiello della nuova sede è la Biblioteca: quasi 600 metri quadrati di superficie che ospitano 52 posti di consultazione; 8 postazioni informatizzate, destinate in particolare all’utilizzo delle risorse elettroniche e all’accesso alle banche dati; 3 postazioni per disabili, dotate di software particolari, come ad esempio sintesi vocale per la lettura dei testi.

Punta di diamante della Biblioteca di Giurisprudenza è il patrimonio bibliografico raccolto: circa 45.000 monografie e oltre 400 periodici cartacei di cui 268 abbonamenti correnti, 35 banche dati su CD-ROM, o on line, d’interesse per l’ambito giuridico e un’estesa collezione di riviste ed e-book in formato elettronico (complessivamente il sistema Bibliotecario di Ateneo garantisce l’accesso a oltre 13.000 riviste elettroniche). La biblioteca possiede inoltre materiale di alcuni fondi speciali. Il fondo Candian e il fondo Dieni sono stati interamente catalogati e i relativi materiali risultano per lo più disponibili al pubblico. La biblioteca dispone inoltre di un fondo antico al quale è possibile accedere solo presentando specifica richiesta.

La Biblioteca è dotata di una sala di lettura a scaffale aperto, cioè gli utenti possono liberamente consultare buona parte dei volumi: dizionari; enciclopedie; vocabolari; codici; commentari ai codici; trattati collocati secondo la Classificazione Decimale Dewey; alcune collane; i testi adottati nei programmi d’esame; le ultime cinque annate dei periodici e i repertori di giurisprudenza. I documenti in consultazione sono tutti registrati nel catalogo on line, dove è possibile verificarne la collocazione.

La Biblioteca è operativa già dal mese di novembre. Fra i principali fruitori vi sono gli studenti, i ricercatori e i docenti dell’Ateneo, ma possono essere ammessi alla consultazione anche utenti esterni.

Fra i servizi offerti all’utenza sono da segnalare il servizio di consulenza per la ricerca di informazioni e documenti, il servizio di prestito interbibliotecario per il recupero di libri non posseduti ed il servizio di recupero articoli a livello internazionale.

In funzione della recente attivazione del corso di Laurea in Economia e Amministrazione delle Imprese anche a Como, la Biblioteca di via Oriani è stata dotata dei testi d’esame delle discipline economiche e delle opere di consultazione di riferimento, come i repertori utili per la didattica.

Il Siba, Sistema Bibliotecario di Ateneo, organizza, inoltre, già dal 2004 corsi di formazione gratuiti per studenti e per docenti di tutte le Facoltà dell’Università dell’Insubria. I corsi hanno un duplice obiettivo: informare gli utenti dei numerosi servizi attivi nelle biblioteche di tutte le Facoltà e far utilizzare al meglio tutte le risorse. Dal 2004 ad oggi sono stati organizzati 76 corsi, per un totale di ben 1.982 partecipanti.

Il 13 febbraio si svolgerà, d’intesa con l’Ufficio Orientamento di Ateneo, un corso di formazione per gli studenti delle scuole medie superiori di Como, tenuto dal prof. Claudio Mazza, docente della Facoltà di Giurisprudenza, per far prendere confidenza anche ai più giovani con le metodologie della ricerca bibliografica.

Google+
© Riproduzione Riservata