• Google+
  • Commenta
6 marzo 2007

AAA cercasi studenti in discipline scientifiche

È crisi: le lauree scientifiche non interessano più. Sempre meno studenti decidono di iscriversi a corsi di laurea che appartengono all’ambito È crisi: le lauree scientifiche non interessano più. Sempre meno studenti decidono di iscriversi a corsi di laurea che appartengono all’ambito tecnico-scientifico.
Un calo che desta non poche preoccupazioni visto che l’innovazione del Paese spesso viene apportata dalle “menti tecniche”. Eppure la svolta è già avvenuta: se in passato l’interesse dei giovani era orientato alle “scienze esatte”, ora il percorso universitario preferito corre lungo i binari delle lauree cosiddette umanistiche, in particolare quelle appartenenti alla sfera del sociale.
Alcuni numeri: rispetto a 30 anni fa gli aspiranti medici hanno subito una flessione del 7%, mentre le lauree legate alle discipline politico-sociali sono passate dal 5% di iscrizioni a ben il 12%. Complessivamente insomma gli iscritti a Corsi di laurea appartenenti all’ambito scientifico sono passati dal 13,5% al 10,9%.
Tra le facoltà più in crisi spiccano matematica, chimica, fisica e geologia. Colpa della scarsa preparazione e attitudine dei ragazzi “a far di conto”. Alcuni studi infatti hanno dimostrato che le abilità matematiche dei quindicenni nostrani sono tra le più basse al mondo. Eppure il mercato chiede giovani laureati in ambito tecnico-scientifico…Avanti allora la matematica non è poi così emozionante ma se serve al nostro futuro meglio farsela piacere!

Google+
© Riproduzione Riservata