• Google+
  • Commenta
14 marzo 2007

Ad opera dell’Unisa il nuovo progetto contro le intercettazione

Sono stati presentati il 12 marzo, presso palazzo Sant’Agostino di Salerno, e alla presenza di personalità locali quali il Presidente della ProSono stati presentati il 12 marzo, presso palazzo Sant’Agostino di Salerno, e alla presenza di personalità locali quali il Presidente della Provincia Angelo Villani, l’Assessore Regionale all’Università e Ricerca Scientifica Teresa Amato, il Rettore dell’Università degli studi di Salerno e altri, i risultati del progetto “Speech” , software che garantisse l’immunità dalle intercettazioni telefoniche e non solo.
L’innovazione, realizzata dal Dipartimento di economia e informatica applicata dell’Università degli studi di Salerno in cooperazione con la Provincia di Salerno, è un efficace mezzo contro i “malware” che tramite Sms azzerano il saldo disponibile su cellulare, inoltre il progetto prevede un sistema di “KeyEscrow” che permette l’intercettazione di conversazioni cifrate, con , ovviamente, il consenso giudiziario.
Questo primo successo progettuale rientra nel programma “Go Digital” atto ad agevolare un insieme di iniziative che mirano all’innovazione e riqualificazione del territorio .

Google+
© Riproduzione Riservata