• Google+
  • Commenta
14 marzo 2007

Roma: Women without compromise

“Women without compromise” è il nome del convegno che si terrà mercoledì 21 marzo all’interno della facoltà di Lettere

“Women without compromise” è il nome del convegno che si terrà mercoledì 21 marzo all’interno della facoltà di Lettere e Filosofia dell’università di Roma Tor Vergata. I lavori si terranno nell’auditorium di via Columbia 1 alle ore 9.30.
Il convegno si prefigge il compito di analizzare, valutare e migliorare il ruolo della donna all’interno della società moderna in diversi ambiti: medicina, legge, letteratura e società. Numerisi gli ospiti, ovviamente femminili, che porteranno avanti il convegno oscillando da un tema all’altro, tutti legati dal collante della diversità della donna e delle sue capacità.
Monica Di Luca, farmacologa dell’università di Milano, aprirà i lavori trattando il tema del “cervello: una ricerca al femminile”; proseguirà Paola Di Nicola, magistrato e consigliere giudiziario di Roma, la quale affronterà il discorso riguardante “magistratura: sostantivo femminile?”. Il convegno, organizzato dal Comitato Pari Opportunità di Tor Vergata, vede inoltre protagoniste, solo per citarne alcune: Neeli R. Prasad e Wissam Abib, rispettivamente ingegnere dell’università di Aalborg in Danimarca la prima e archeologa responsabili dei musei in Siria la seconda.
“Women without compromise” è un’altra testimonianza dell’importanza delle donne nel mondo del lavoro e del loro essere sottovalutate e spesso emarginate dai ruoli di potere e/o responsabilità.

Google+
© Riproduzione Riservata