• Google+
  • Commenta
28 marzo 2007

Verona: siglato il protocollo d’intesa con il Project Management Institute

E’ stato siglato questa mattina nella Sala Barbieri di Palazzo Giuliari il protocollo d’intesa tra l’Università degli Studi di Verona e il

E’ stato siglato questa mattina nella Sala Barbieri di Palazzo Giuliari il protocollo d’intesa tra l’Università degli Studi di Verona e il Project Management Institute (Pmi), associazione leader mondiale nella gestione dei progetti.

Presenti questa mattina Bettina Campedelli, prorettore dell’Università di Verona, Carlo Notari, presidente PMI Northern Italy Chapter, Francesco Rossi, direttore del master MPM e preside della facoltà di Economia dell’Università di Verona, Federico Perali, direttore del dipartimento di Scienze Economiche dell’Università di Verona, Andrea Marani, presidente del Collegio Costruttori della provincia di Verona, Carlo De Paoli, presidente Gruppo Giovani Confindustria Verona, Damiano Bellé, vicepresidente Gruppo Giovani Collegio Costruttori, Raul Petrelli, dirigente Banca Popolare di Verona, Mario Zocca, presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia.

La diffusione della cultura del project management nel territorio veneto contribuirà al miglioramento della competitività del sistema locale, inteso come insieme di organizzazioni e aziende del territorio. Permetterà inoltre di usufruire delle competenze dei professionisti del Pmi per la stesura dei bandi di candidatura dei progetti finanziati dall’Unione Europea e dalle Istituzioni Superiori.

Ricordiamo che il Pmi fu fondato nel 1969 ed è oggi leader mondiale tra le associazioni senza scopo di lucro nella diffusione del project management e conta circa 250mila soci in circa 130 Paesi. E’ inoltre leader globale per lo sviluppo di standard di riferimento mondiale per la pratica della professione. Il Pmi-Nic si pone come punto di riferimento per tutti gli interessati alle tematiche del project management dell’Italia centro-settentrionale. Conta circa 500 soci provenienti da tutti i settori economici e produttivi, dei quali oltre la metà certificati “Project Management Professional”. La diffusione della cultura del Pm nella nostra area contribuirà al miglioramento della competitività del sistema locale, inteso come insieme di organizzazioni e aziende del territorio.

Nella conferenza stampa è stato inoltre presentato un ciclo di 10 seminari di Project Management organizzati dall’Università di Verona che si svolgeranno dal 20 aprile al 23 giugno e tratteranno alcuni dei temi centrali come gli importanti programmi svolti con successo da aziende leader veronesi, tra cui Icom Engineering s.p.a, Manens Intertecnica s.r.l, Quality Project Management (gruppo Tosoni).

L’incontro si è quindi concluso con la presentazione della quarta edizione del master universitario in “Project Management”, che vede l’ingresso, tra i patrocinatori, dell’Ordine degli Ingegneri di Verona e provincia, oltre a Confindustria Verona, il Collegio Costruttori edili e la Banca Popolare di Verona e Novara. Sono stati inoltre consegnati i diplomi agli allievi della seconda edizione del Mpm che si è conclusa a dicembre 2006.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy