• Google+
  • Commenta
27 giugno 2007

Ferrara: deflettere un asteroide salverà la terra

Si chiama Apophis, dal nome del dio egizio del male e della distruzione Apep. È un asteroide diretto verso la Terra, ma soltanto nel 2029 gli sc

Si chiama Apophis, dal nome del dio egizio del male e della distruzione Apep. È un asteroide diretto verso la Terra, ma soltanto nel 2029 gli scienziati saranno in grado di dire con certezza se costituirà, nel giorno di Paqua del 2036, una minaccia per il nostro Pianeta. Del resto, per gli uomini della scienza, l’impatto di un asteroide sulla Terra non è una questione di ‘se’, ma soltanto di ‘quando’.
Di questo tema, e delle modalità per evitare questo evento, si parlerà domani, giovedì 28 giugno, alle ore 15, nell’Aula 412 del Dipartimento di Fisica, Via Saragat, 1.
Il Prof. Daniele Fargion dell’Università La Sapienza, Roma, terrà infatti un seminario dal titolo Deflettere un asteroide rotante: se, come e quando. Nel seminario si discuterà della opportunità o meno, di spostare di qualche raggio terrestre un asteroide e come farlo.
Ospite: Filippo Frontera

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy