• Google+
  • Commenta
17 giugno 2007

I primi studenti non vedenti conquistano il BLSD

Per la prima volta in Italia tre studenti non vedenti, di cui due con deficit visivo totale, hanno conseguito il BLSD (Basic Life Support Defribil

Per la prima volta in Italia tre studenti non vedenti, di cui due con deficit visivo totale, hanno conseguito il BLSD (Basic Life Support Defribillation) ovvero il corso superiore di rianimazione per il cui conseguimento non è sufficiente conoscere la tecnica del massaggio cardiaco, ma è richiesto anche padroneggiare il difficile uso del defibrillatore e le tecniche di messa in sicurezza dello stesso. I tre ragazzi del Corso di Laurea in Fisioterapia dell’Università di Firenze, superando brillantemente la prova, hanno dimostrato come il Corso di Laurea da loro frequentato, unico in Italia ad avere un percorso formativo studiato appositamente per gli studenti non vedenti, sia in grado di offrire la stessa valida offerta di studio a tutti.
Giulio Masotti, preside del Corso in Fisioterapia delle sedi di Firenze, Empoli e Pistoia, nonché figurante fra i principali artefici del risultato, è intervenuto a tal proposito spiegando l’importanza del lavoro che è stato fatto con i tre ragazzi: “Invece di far ripiegare gli studenti non vedenti sulla frequenza del BLS che insegna la sola manovra di rianimazione manuale, abbiamo conseguito questo importante risultato … a dimostrazione che con qualche adattamento del sistema didattico tradizionale è possibile consentire anche ai non vedenti il pieno utilizzo di tutte le opportunità formative”.

Google+
© Riproduzione Riservata